domenica 10 dicembre 2017

Kia Carens Supercar


La nuova generazione della Kia Carens sfoggia una linea elegante e quasi sportiva, e fa un netto salto in avanti sul fronte delle finiture: oltre che piuttosto luminoso (soprattutto con il tetto panoramico optional), l’abitacolo è piacevole nel design e realizzato con materiali di qualità; d’effetto la fascia in nero lucido che percorre trasversalmente la plancia. L’abitabilità è generosa (non solo in rapporto ai 453 cm della carrozzeria), e non mancano né il divano scorrevole, né due strapuntini che quando è necessario consentono di viaggiare in sette; in quest’ultimo caso, tuttavia, dei 492/536 litri di bagagliaio disponibili viaggiando in cinque ne rimangono utilizzabili soltanto 103. 


Se ci si accontenta di prestazioni “tranquille” e si punta soprattutto al risparmio c’è la 1.7 turbodiesel da 116 CV, altrimenti dello stesso motore è disponibile la più vigorosa variante da 136 CV; l’alternativa è il 1.6 a iniezione diretta di benzina da 135 CV. Tutti motori sono aggiornati Euro 6. Con sovraprezzo si può avere il cambio automatico a convertitore di coppia al posto di quello manuale (sono entrambi a 6 marce). Quale che sia l’allestimento, il rapporto prezzo/dotazione della Kia Carens è conveniente visto che per tutta la gamma sono di serie – fra l’altro – l’Esp, sei airbag e il cruise control. Comoda e sicura su strada, la Carens è anche provvista del sistema Flex Steer che permette di adattare lo sterzo allo stile di guida, rendendolo più o meno “consistente”.



fonte : https://www.alvolante.it/listino_auto/kia-carens

Come per altri modelli della casa coreana, la copertura è estesa a ben 7 anni (contro i 2 obbligatori per legge) o 150.000 km.



Nessun commento:

Posta un commento