giovedì 31 luglio 2014

Le menzogne della Chiesa Cattolica




Questo volto è il risultato di The Face of Yahshua, una importante ricerca condotta da History Channel e finalizzata a ricostruire il volto della figura principale del Cristianesimo.
Basandosi su descrizioni dell’epoca, tratti tipici degli uomini mediorientali di quell’epoca ed analisi storiografiche.

Per quale motivo un essere umano nato in pieno medioriente dovrebbe mai avere tratti essenzialmente europei?



La risposta è semplice: nessuno! 
Infatti Gesù appariva più o meno come la foto sopra.

Io vado oltre, secondo voi la "Sacra" Sindone è vera o falsa ?

Leonardo Da Vinci ha falsificato l’immagine di Cristo sulla sindone. 
«Da studi sembra che l’immagine sulla Sindone sia proprio un autoritratto del maestro italiano», ha detto al The Sun Schwartz, che nel passato aveva anche suggerito che Da Vinci avesse usato il suo volto come modello per dipingere la Monna Lisa. «Abbiamo utilizzato delle scansioni computerizzate e delle sostanze chimiche ad alta sensibilità alla luce, bombardandole con dei raggi solari», ha detto la Schwartz. «Il volto corrisponde con quello di Da Vinci», ha aggiunto. Lynn Picknett, studioso delle Sindone di Torino, ha detto che «la scoperta è sinistra, sconvolgente: la cosa più interessante che sia mai successa».

mercoledì 30 luglio 2014

Il male e/è l'uomo !!!



In rete ho trovato un video: "bimbi Palestinesi Sepolti Vivi Dagli Israeliani".

L'origine e' in Giordania. Questo video e' datato Agosto 6, 2011 copiate e cercate: تعذيب المخابرات الاردنية Si tratta di una punizione della forza aerea di Giordania a soldati che non rispettarono la licenza. Furono umiliati ma non sepolti vivi. Guardare il distintivo della forza aerea giordana sulla manica del tipo. 

Questa è la verità...



Spiegatemi il senso...vi prego.
Perché per me il senso non c'è a tanta cattiveria...
Mi vergogno come essere umano.
Rabbia e dolore si mischiano all'impotenza e dilaniano la mia anima...



Il male è insito nell'uomo e il bene è una scelta?
Il male ha messo radici a questo mondo nell'attimo in cui è comparso l'uomo sulla terra...Ognuno di noi ha una propria forma di egoismo..egocentrismo...nemmeno gli uomini di Chiesa si salvano dal loro essere uomini..Questo è il nostro limite?
Scegliamo di fare del bene...di aiutare gli altri...facciamo volontariato..da bravi cristiani...Ma in fondo, la cosa che ci spinge a fare queste cose..non è un voler stare bene con noi stessi? Quindi alla base c'è un tornaconto...Detto questo...Il 'male' vincerà sempre? 


Il male è insito nell'uomo, ovvero l’inclinazione del cuore dell’uomo è cattiva fin dalla sua giovinezza. lo dice anche nella GENESI 8:21

Pertanto nasce nel primo uomo Adamo , il quale a motivo della sua disubbidienza,ha trasmesso alla sua progenie, (come in uno stampo difettoso) l'inclinazione all'indipendenza, al male, all'egoismo,all’invidia, a malvagi ragionamenti,ad uccidere, a commettere adulterio, fornicazione, furti, false testimonianze, bestemmie, ecc.
Tutte queste cose sono presenti nell'uomo più o meno forti.

Nonostante la maggior parte delle persone riesce a dominare queste tendenze peccaminose e concentrarsi nel fare del bene al prossimo, es. come dici tu dedicarsi al volontariato, o magari nell'ambito della propria famiglia ,cercare di essere un buon marito o una brava moglie e mamma; sul lavoro essere diligenti, onesti e leali in ogni cosa, altruisti, cercare non solo i propri interessi,ma anche quelli degli altri, ecc. Ecco, che nonostante tutta la nostra buona volontà ,a comportarci bene,la tendenza al male,all'egoismo,radicato in noi ,prende il sopravvento; sentimento che provava anche l'Apostolo Paolo, infatti disse:

"Poiché so che in me, cioè nella mia carne, non dimora niente di buono; poiché in me è presente la capacità di desiderare, ma la capacità di operare ciò che è eccellente non è [presente]. Poiché il bene che desidero non lo faccio, ma il male che non desidero è ciò che pratico. Se, ora, ciò che non desidero è ciò che faccio, chi lo opera non sono più io, ma il peccato che dimora in me.
Trovo dunque nel mio caso questa legge: che quando desidero fare ciò che è giusto, ciò che è male è presente in me. Realmente mi diletto nella legge di Dio secondo l’uomo che sono interiormente, ma vedo nelle mie membra un’altra legge che combatte contro la legge della mia mente e mi conduce prigioniero alla legge del peccato che è nelle mie membra". ROMANI 7:18-23

Si, l'inclinazione al male è dentro di noi ,perciò scegliere di fare il bene in questa società altrettanto egoista e cattiva non è facile ; ma con l'aiuto di Dio si può fare molto, possiamo fare la nostra parte comportandoci bene,nell'attesa che Dio sistemi ogni cosa. 2 PIETRO 3:11-13 



Amnesty:

Cosa sta succedendo veramente in Palestina? Se ne sa molto poco perché polizia ed esercito israeliano non consentono ai giornalisti indipendenti di fare il loro mestiere. Fanno notizia soprattutto gli attacchi suicidi, ma quando vengono massacrati civili palestinesi l'attenzione dell'informazione si abbassa. E se trapela qualcosa dalla cortina di disinformazione i sionisti sono abilissimi nello stracciarsi le vesti contro la "faziosità" dei mass media "anti-israeliani". Così è passata anche in sordina l'accusa di crimini di guerra mossa, il 4 novembre, da Amnesty International contro le Forze di difesa israeliane (Ifd). Il rapporto ha documentato decine e decine di casi di assassinii a sangue freddo, uso di civili come scudi umani, torture, blocco dell'assistenza sanitaria e demolizione arbitraria di case, tutti commessi dai militari ebrei. Tra gli episodi, nel rapporto viene documentato l'impressionante sterminio di una famiglia, sepolta nella demolizione della sua casa, il 5 aprile a Jenin. Inutilmente gli occupanti hanno cercato di uscire mentre le ruspe si abbattevano sulle pareti: i soldati sparavano su chi tentava di salvarsi. Dieci persone, quasi tutti bambini, sono rimaste agonizzanti per sei giorni sotto le macerie dell'abitazione abbattuta dai bulldozer. I militari hanno impedito l'arrivo dei soccorritori, alla fine solo in due si sono salvati. Un sistema di "colonizzazione" che, denuncia Amnesty, sta facendo centinaia di morti e migliaia di senza tetto. "Sia a Jenin che a Nablus - si legge nel rapporto - le Idf hanno distrutto abitazioni ancora abitate, dando un preavviso inadeguato o non dandolo affatto prima che le case venissero abbattute. In seguito non hanno preso misure per soccorrere persone intrappolate sotto le macerie, impedendo inoltre di prestare soccorso". Il rapporto ha confermato quanto giˆ si sapeva sulla disumanità dei soldati con la stella di David: "I soccorsi medici vengono bloccati per giorni, sparando direttamente contro le ambulanze. Gli autisti sono minacciati o arrestati. In diversi casi persone muoiono per mancanza di cure mediche".
Un altro crimine ignorato dall'informazione occidentale è stato documentato addirittura dalla testimonianza di un alto ufficiale della riserva israeliano. II 30 luglio, il colonnello Moshe Givati ha accusato i coloni ebrei di aver scatenato, due giorni prima, un "pogrom" e "senza alcuna provocazione" a Hebron (Cisgiordania). Un folto gruppo di coloni armati fino ai denti, reduci dal funerale di un sergente caduto in uno scontro a fuoco, ha assalito una casa di palestinesi sparando all'impazzata e massacrando una ragazza di appena 14 anni. "Ho visto tutto da distanza ravvicinata", ha testimoniato il colonnello: "Si è trattato di un crimine a sangue freddo senza alcuna giustificazione".(EN/Dicembre 2002)

Scie Chimiche



Vi consiglio ogni tanto di alzare la testa e guardare il cielo !!!

Avete notato i cambiamenti climatici ?

Avete notato che non si può più stare molte tempo sotto il sole ?

Il mondo è cambiato. 
Lo sento nell'acqua, lo sento nella terra, lo avverto nell'aria.
Molto di ciò che era si é perduto, perché ora non vive nessuno che lo ricordi.




Aumentano i casi di Morgellons, la sindrome da “scie chimiche”.

La sindrome di Morgellons, o morbo di Morgellons, o semplicemente Morgellons è il nome dato nel 2002 dalla statunitense Mary Leitao a una presunta patologia caratterizzata da una serie di sintomi cutanei quali prurito, fitte dolorose, apparente presenza di fibre sulla o sotto la pelle, lesioni permanenti alla cute (es. eruzioni cutanee o piaghe).

 

 

La teoria del complotto sulle scie chimiche (inglese: chemtrails conspiracy theory) sostiene che alcune scie di condensazione visibili nell'atmosfera terrestre siano composte da agenti biologici o chimici, spruzzati in volo attraverso ipotetiche apparecchiature montate sui velivoli. Secondo la teoria, l'operazione farebbe parte di un complotto globale portato avanti da autori misteriosi per motivi sconosciuti; a tal riguardo sono state avanzate le ipotesi più diverse, la più comune delle quali è quella secondo cui si tratterebbe di un "piano" di irrorazioni con sostanze in grado di alterare il clima terrestre.
Tale teoria del complotto non ha mai trovato alcun credito nell'ambito della comunità scientifica, in quanto priva di riscontri empirici, di coerenza esplicativa o di prove scientifiche. Le scie che i sostenitori della teoria identificano come scie chimiche non hanno alcuna caratteristica che le renda incompatibili con le normali scie di condensazione (inglese: contrails) dei gas di scarico degli aeromobili che, in base alle condizioni atmosferiche e all'intensità del traffico aereo, possono assumere aspetti eterogenei ed inconsueti.
Il diffondersi di questa teoria nel mondo attraverso i mass media, e in particolare Internet, ha fatto sì che enti governativi si siano trovati a ricevere, da parte di varie persone, richieste di spiegazioni in merito a questo presunto fenomeno.
Gli stessi enti governativi e la comunità scientifica hanno ripetutamente dimostrato l'assoluta inconsistenza e incoerenza scientifica di tali asserzioni.
Analoghe risposte sono state date dai diversi governi italiani alle relative interrogazioni parlamentari, oltre che da numerosi piloti ed esperti di meteorologia.
Anche riviste e programmi di divulgazione scientifica hanno definito la teoria "una bufala".
Il presunto rilascio di "scie chimiche" non deve essere confuso con la tecnica detta cloud seeding (inseminazione delle nubi), che consiste nello spargere nuclei di condensazione nelle nubi per stimolare le precipitazioni piovose, tecnica che però ha sempre fornito scarsi effetti e che oggi nel mondo viene quindi poco utilizzata.


Le scie che i sostenitori della teoria aggettivano come "chimiche", sono ritenute dagli esperti normali scie di condensazione, ovvero strisce nuvolose inizialmente sottili e che, successivamente, si allargano creando ampie formazioni.
Sono generate dal passaggio di aeromobili e sono costituite da prodotti di condensazione e successiva solidificazione del vapore acqueo.

I sostenitori della teoria delle scie chimiche citano come prova della differenza fra scie "chimiche" e scie di condensazione quanto riportato dalla NASA: «...le scie di condensazione si formano solitamente ad alta quota (generalmente al di sopra degli 8000 metri), dove l'aria è estremamente fredda (generalmente al di sotto di −40 °C). Altri [tipi di] nuvole si possono formare ad altitudini molto varie, dalla prossimità del suolo, come la nebbia, a quote estremamente elevate, quali quelle dei cirri».
Secondo i teorici del complotto, queste sarebbero le "uniche" condizioni in cui le scie di condensa si potrebbero formare. Tuttavia quella della NASA è una descrizione divulgativa che vuole dare una sintesi relativa del fenomeno, e l'affermazione specifica chiaramente che le scie di condensazione si formano "solitamente" (usually in originale) alle condizioni indicate, e non esclusivamente.
 Inoltre, nello stesso documento, è specificato che le scie di condensazione «...possono anche formarsi più vicine al suolo quando l'aria è molto fredda e ha umidità sufficiente», affermazione che però sembra essere stata completamente ignorata dai sostenitori del complotto.

(fonte Wikipedia)

lunedì 28 luglio 2014

Palestina Libera


 
  
Cos'è il piano di partizione della Palestina ?



Il 29 novembre 1947, il Piano di partizione della Palestina (o più precisamente di ciò che restava dalla Palestina, una parte della quale era già separata al fine di costituire la Transgiordania) elaborato dall'UNSCOP (United Nations Special Committee on Palestine) fu approvato dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, a New York (Risoluzione 181 dell'Assemblea Generale). Tale Piano, destinato a risolvere il conflitto fra ebrei e arabi, scoppiato già durante il Mandato britannico della Palestina, proponeva la partizione del territorio palestinese fra due istituendi Stati, uno ebraico, l'altro arabo, con Gerusalemme sotto controllo internazionale. Il rifiuto di questo Piano dai Paesi arabi, come pure il deterioramento delle relazioni fra ebrei e arabi in Palestina, condusse alla Guerra arabo-israeliana del 1948-1949. (fonte Wikipedia)

La spartizione della Palestina fu rigettata non solo dagli arabi palestinesi ma anche dagli ebrei ortodossi nativi della Palestina, che avevano vissuto in buoni rapporti con i loro vicini arabi. In effetti, il concetto di focolare nazionale ebraico era estraneo agli ebrei ortodossi originari della Palestina. Ronalds Storrs, il primo governatore britannico della Palestina, scrisse: “I religiosi ebrei di Gerusalemme e di Hebron ed i Sefarditi si opponevano violentemente al sionismo politico”. Opposizione anche per gli uomini politici ebrei. Le più notevoli opposizioni tra quante osteggiavano la spartizione erano di Sir Herbert Samuel, il primo Alto commissario in Palestina, e J. L. Magnes, presidente dell'Università ebraica di Gerusalemme. I due si opponevano al fatto che la Dichiarazione di Balfour potesse condurre ad uno stato ebraico. In un discorso alla Camera dei Lord il 23 aprile 1947, Sir Herbert Samuel, allora Visconte Samuel, disse: “Non sostengo la spartizione, perché, data la mia possibilità di conoscere il paese, ciò sembra essere geograficamente impossibile. Questo creerà altrettanti problemi di quanti ne potrebbe risolvere”. Nella sua deposizione davanti al Comitato anglo-americano d’inchiesta sulla Palestina, J. L. Magnes dichiarò: “Gli arabi possiedono importanti diritti naturali in Palestina. Sono stati là per secoli. Le tombe dei loro antenati sono là. Ci sono tracce della cultura araba in ogni angolo. La Moschea di El-Aqsa è la terza moschea sacra dell'Islam…”.

 “Se l'obiettivo è di promuovere la pace, delle frontiere accettabili non possono essere determinate. Laddove porrete queste frontiere, troverete personalità radicali dai due lati della frontiera. Le posizioni radicali conducono quasi sempre alla guerra… C'è chi dice che dobbiamo accettare la spartizione adesso, perché ‘le frontiere non sono eterne’… In altri termini, la Palestina ebraica frazionata potrebbe essere il primo passo di una futura conquista di tutto il paese”.

Ed io dico del mondo...questo grazie al fatto che dietro allo stato di Israele c'è l'America !!! 





mercoledì 23 luglio 2014

Papa Bergoglio e/è il falso profeta !!!


Papa Bergoglio e/è il falso profeta !!!

Il suo aspetto denota la sua natura: "Poi vidi un'altra bestia, che saliva dalla terra e aveva due corna simili a quelle di un agnello, ma parlava come un dragone" (Apocalisse 13:11).

Il maggiore dei falsi profeti avrà dunque un contegno d'agnello, mentre sarà come un dragone.

Nell'Apocalisse, infatti, l'agnello è Gesù Cristo, mentre il dragone é Satana.

Pertanto le due parole a lui applicate "Agnello e Dragone" indicano quale sarà la sua manifestazione esteriore. 

Apparirà pertanto umile, mite e senza dubbio occuperà un'alta carica religiosa. In questa descrizione vi è il ricordo delle parole di Gesù: "Guardatevi dai falsi profeti i quali vengono verso di voi in vesti da pecore, ma dentro son lupi rapaci. Li riconoscerete dai loro frutti. Si raccoglie forse uva dalle spine o fichi dai rovi?" (Matteo 7:15-16).




Il falso papa francescano gesuita ha fatto cambiare la stella a cinque punte presente sul suo stemma con un altro simbolo massonico, una stella a otto punte ...


L’11 Novembre 2012 nella Cattedrale della Santissima Trinità di Buenos Aires, per la Commemorazione della Notte dei Cristalli, ci fu un incontro organizzato dall’Arcivescovado di Buenos Aires, guidato dal card. Bergoglio, e dal B’nai B’rith (“Figli dell’Alleanza”), la più antica e potente organizzazione massonica ebraica, fondata sull’umanitarismo, sulla filantropia, e sulla Kabala. All’incontro, oltre al cardinale Bergoglio e al rabbino, hanno partecipato anche un Pastore Luterano e una Pastora Evangelica.

Il video come prova :

https://www.youtube.com/watch?v=LP-aCA6TB70&list=UUzFcWWdgHEBqQVIeNTHIwng&index=1

 Invece questo video mostra le sue tecniche per il controllo mentale...


 
Una precisazione x il video:

Ho preso in esame questo video, perchè il pezzo dove il Papa fa ballare i Vescovi, mi ha fatto molto impressione.

Il video è di un estremismo esasperato...quella contro le tribù che si sono presentate seminudi...tutta la storia contro i gay...

Se non accettiamo gli altri per quello che sono, siamo noi gli estremisti, non chiediamoci poi perchè gli indiani d'america hanno fatto quella fine.

Se non riconosciamo usi e costumi di popoli differenti facciamo del terrorismo.

Voglio solo far notare che questo papa è un populista...riesce ad attrarre e a quel punto farà quello che vuole.

TUTTO QUESTO PER IL SUO SCOPO FINALE...FARE IL CONTRARIO DI CIO' CHE VUOLE FARE DIO !!!
 

giovedì 17 luglio 2014

Acqua Santa o Acqua Santa Croce





L'acqua è un composto chimico di formula molecolare H2O, in cui i due atomi di idrogeno sono legati all'atomo di ossigeno con legame covalente. In condizioni di temperatura e pressione normalisi presenta come un sistema bifase – costituito da un liquido incolore e insapore (che viene chiamato "acqua" in senso stretto) e da un gas incolore (detto vapore acqueo) – ma anche come un solido (detto ghiaccio) nel caso in cui la temperatura sia uguale o inferiore alla temperatura di congelamento.


L'acqua benedetta o acqua santa è acqua che è stata santificata da un prete o un vescovo per il battesimo oppure per la benedizione di persone, posti, o cose. Si usa nella liturgia cattolica, ortodossa, vetero-cattolica, anglicana e di altre Chiese. Inoltre viene usata spesso dagli esorcisti per liberare le persone dai demoni.

Il 70% del peso di un uomo è composto d'acqua e il 99% delle molecole del corpo umano sono molecole d'acqua.
Per questa ragione lo studio dell'acqua e delle sue proprietà sta prendendo sempre più spazio nella medicina quantistica.

Volete farvi la vostra acqua "santa" o "benedetta" ?
La mattina a digiuno una tazza di acqua tiepida e limone corrisponde ad una "doccia interna" !!!

Questo me lo ha detto D-io !!!



lunedì 14 luglio 2014

I mass media italiani fanno schifo






I mass media italiani fanno schifo quasi come i nostri politici !!!


Non è possibile che prima venga data la notizia del concordia...poi la coppa del mondo e alla fine quello che sta accadendo a Gaza...

 VERGOGNA !!!



Le 10 strategie di manipolazione adottate dai mass media (secondo Noam Chomsky):

 

1 Distrarre l’attenzione da fatti per loro scomodi

2 Creare problemi inesistenti per poi offrire soluzioni loro

3 Abituare gradualmente la gente a un’opinione

4 Differire la realtà per i loro scopi

5 Rivolgersi al pubblico come fossero bambini

6 Usare l’aspetto emotivo molto più della riflessione

7 Mantenere il pubblico più ignorante e modesto possibile

8 Incoraggiare la compiacenza verso la mediocrità

9 Spingere all’auto-colpevolezza

10 Conoscere gli individui meglio di quanto essi stessi si conoscano




venerdì 11 luglio 2014

Saper ridere di se stessi


Saper ridere di se stessi

L’essere umano è un essere definito, e perciò pieno di limiti, tra cui quello della decenza, superato il quale, e avvedendosene, si può soltanto reagire in uno di due modi possibili: o farne una dramma o riderci su.

La differenza in termini psicologici è notevole. Se si sceglie la via del dramma si rischia di rimanere oltre quel limite, e chiunque vive un dramma qualsiasi ci appare indecente (si prega di non fraintendere).

La via del riderci su invece ha un effetto miracoloso perché ci riconduce presto ai livelli normali di decenza.
Se ci ridi su, anche gli altri compartecipanti rideranno con te dell’accaduto e poi ci metteranno una pietra sopra; ma se ti prendi troppo sul serio, allora gli altri noteranno la tua esagerata interpretazione di un out of limits e rideranno non più del tuo solo errore, rideranno di te.

Ogni qualvolta eccediamo un qualche nostro limite, ne proviamo un’emozione di ritorno. L’importante è azzeccare il limite giusto, e, in caso di errore, e in caso di eccesso, riconoscere la nostra debolezza e farsi una sana risata anche con il solo pensiero.

Indovinate sono capace di ridere di me stesso ?



venerdì 4 luglio 2014

Ciao Giorgio Faletti....






Perché le persone migliori, se ne vanno sempre prima? 

Forse perchè quando vai in un campo pieno di fiori raccogli quelli più belli invece che quelli più brutti ?



Giorgio Faletti (Asti, 25 novembre 1950 – Torino, 4 luglio 2014) è stato uno scrittore, attore, cantante, paroliere, compositore, sceneggiatore, pittore e comico italiano.

frasi:

Forse perché ogni volta che ci provo si sovrappongono a quelle sequenze i suoi occhi, troppo belli per essere veri, troppo belli per essere finti.
Forse perché nonostante tutto quello che è successo, non mi sono mai mosso da un marciapiede fresco dell'alba e dal calore delle sue parole.


Doveva capitare, prima o poi, che ci incontrassimo qui. La fortuna ha voluto che fossimo soli. Lui mi guarda e ha la forza di non abbassare gli occhi. Io lo guardo e ho la debolezza di non distogliere i miei.
Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare. Non le hai scelte e nemmeno le vorresti, ma arrivano e dopo non sei più uguale. A quel punto le soluzioni sono due: o scappi cercando di lasciartele alle spalle o ti fermi e le affronti. Qualsiasi soluzione tu scelga, ti cambia, e tu hai solo la possibilità di scegliere se in bene o in male.
da PensieriParole