mercoledì 30 novembre 2011

Il Vaticano deve pagare l'ICI !!!



Obiettivo: far pagare la manovra finanziaria anche al Vaticano, visti i miliardi di euro che noi italiani gli versiamo da tanto tempo.
Iniziamo con l'8 per mille e le esenzioni fiscali sui ICI e IRES.
Con questa manovra pagano tutti, tagliano ai dipendenti pubblici, ai comuni, il sociale e loro nulla...Ora basta! facciamo vedere che non ne possiamo più di essere sudditi del Vaticano e di politici sempre genuflessi



http://www.facebook.com/VATICANOPAGATU?sk=info


lunedì 28 novembre 2011

Telefonini e salute


E' andato in onda il 27 11 2011 Report, il programma di Rai Tre, solitamente dedicato a politica, economia, finanza e ambiente, stavolta si è occupato della nostra salute.
L’argomento è di quelli per i quali, in genere, regnano il silenzio o le contraddizioni.
Il programma condotto e ideato da Milena Gabanelli si è occupato di un oggetto diffusissimo quale è il telefono cellulare.
L’Italia, tra l’altro, è uno dei paesi in cui il rapporto tra telefonini e abitanti è tra i più alti il mondo.

Che rapporto c’è, dunque, tra questo oggetto così utilizzato e la salute?

Questo formidale strumento di comunicazione è stato inventato 28 anni fa da Martin Cooper.
Il telefonino ha raggiunto ben cinque miliardi di persone.
In pratica per ogni abitante della terra, compresi quelli delle zone più povere e tecnologicamente arretrate, c’è quasi un telefoninino.

A questa enorme penetrazione nel sistema dei consumi – si chiedono gli autori di Report – è corrisposto un adeguato interessamento delle autorità sanitarie e dei governi per indagare gli eventuali effetti dannosi sulla salute? Non occorrerebbe molta più attenzione rispetto a una situazione così delicata? Va considerato, infatti, che il telefonino non è usato solo da giovani e adulti, ma ormai anche dai bambini. Alcuni, già quando frequentano le scuole elementari, ne hanno almeno uno.

Per la prima volta, quest’anno, l’organizzazione mondiale della sanità ha classificato le microonde emesse dal cellulare come “possibili cancerogene”. Una notizia che è passata quasi inosservata. E il perché è facile da capire: le aziende investono moltissimi soldi nella pubblicità da fare su tutti i mass media.

Dietro questa classificazione – spiegano gli autori di Report – ci sono stati colpi di scena e conflitti di interesse degli scienziati che conducono questo genere di ricerche. L’inchiesta di Sabrina Giannini svela i retroscena degli studi finanziati, prevalentemente, dalle industrie del settore.












giovedì 17 novembre 2011

il Papa bacia l'imam...



La pubblicità di Benetton ha fatto infuriare la Santa Sede...

Infatti il Papa bacia solo i bambini...

mercoledì 16 novembre 2011

Massaggi




IL MASSAGGIO SHIATSU


Lo shiatsu è una forma di terapia manuale nata in Giappone all'inizio del XX° secolo ad opera di maestri che praticavano tecniche di massaggio direttamente derivate dal massaggio tradizionale cinese o "tuina". Lo shiatsu è una tecnica di riequilibrio molto potente. Sottoporsi periodicamente ad un trattamento fatto da mani esperte è quindi un eccellente modo di restare in salute

martedì 15 novembre 2011

Scongelare un Freezer !!!






Ebbene io ho aspettato molto tempo, prima di scongelare il mio freezer ed ecco cosa ho prodotto...

Yes We Can !!!


YES WE CAN !!!!

Sappiamo che la battaglia davanti a noi sarà dura, ma ricordate sempre che non importa quanti ostacoli ci siano sulla nostra strada: niente può resistere nella via del potere di milioni di voci che chiedono di cambiare...

sabato 12 novembre 2011

La Porta Ermetica...




La Porta Alchemica, detta anche Porta Magica o Porta Ermetica o Porta dei Cieli, è un monumento edificato tra il 1655 e il 1680 da Massimiliano Palombara marchese di Pietraforte (1614-1680) nella sua residenza, villa Palombara, sita nella campagna orientale di Roma sul colle Esquilino nella posizione quasi corrispondente all'odierna piazza Vittorio, dove oggi è stata collocata. La Porta Alchemica è l'unica sopravvissuta delle cinque porte di villa Palombara, sull'arco della porta perduta sul lato opposto vi era un'iscrizione che permette di datarla al 1680, inoltre vi erano altre quattro iscrizioni perdute sui muri della palazzina all'interno della villa.

Lunazione Novembre 2011


Medicina tradizionale: le Lunazioni di novembre


Mese di Novembre-Dicembre 2011

Costellazioni di Sagittario e Capricorno.
Decani : Luna, Saturno, Giove e Marte di Sagittario. Marte di Capricorno.

Fase del Novilunio: 25 Novembre – ore 07.10

Il suo nome è Jennhe (?). Questa luna è l’undicesima e l’ultima del Ciclo Felice. E’ del tutto simile alla quinta che si chiama Betari o Retari. Ha tre giorni faustissimi: il 6°, il 18° e il 21°. Gli antichi attribuivano, oltre a ciò che si è detto nella quinta del Ciclo, una grande virtù a questa luna per la fabbricazione di un rimedio contro la peste, s’intende peste nel significato di epidemia contagiosa, bubbonica o polmonare o intestinale, varietà di peste che oggi, la scienza classifica con nomi diversi. Lasciando il significato generico a questa parola ecco la strabiliante semplice ricetta che l’Anonimo riporta sorridendo della stessa sua prescrizione: Succo di cipolla bianca 5 gr.- Aglio bianco, rosmarino, salvia, zolfo, ognuno grammi 10. (Questi 4 ingredienti devono essere pestati bene da farne una poltiglia). La lumaca di terra senza il guscio e l’interiore dei granchi marini di volume non piccolo. Di lumache, nella proporzione delle altre dosi indicate avanti, devono essere 5, e il granchio uno. 20 grammi di foglie di mentastro, 10 gr. pepe in grani, 8 gr. di polpa di mele acerbe, 15 gr. di Cannella del Ceylan, 8 gr. di fegato di montone (non castrato). L’Anonimo dice che bisogna prendere insieme questi ingredienti e bene pestarli in un mortaio di marmo aggiungendovi 5 a 10 gocce di ottimo aceto di vino puro, aceto vecchio che non abbia sofisticazioni. Quando la poltiglia è bene fatta si mette poco per volta in una bottiglia di vetro a tappo smerigliato, aggiungendovi 600 gr. di alcool di vino. Questa bottiglia bene tappata con cera ed altro mastice resistente, si va a seppellire in masse di letame bovino, cavallino o ovino. Si lascia così fino al giorno precedente al novilunio di Aprile ed allora lo si leva, si filtra e si può usare. Dice l’Anonimo che gli fu confidata questa ricetta da un esercitato studioso di farmacopea antica, che molte ricette aveva ricavato dalle antiche pergamene e costui gli confidava di aver adoperato tale miscela di cose semplici per guarire un appestato in Arabia, con sole 6 gocce di medicamento; ma il più curioso è che l’Anonimo assicura che lui, non avendo avuto occasione per la peste, pensò di curare un vecchio che soffriva di catarro bronchiale cronico, facendogliene prendere una goccia alle 4 del mattino tutti i giorni, ed ottenne non solo la guarigione del catarro cronico ma…il ritorno molto efficace delle sue potestà giovanili, con grande stupefazione di tutti. L’Anonimo dice tutto ciò con un tono di scherzo, quasi non dicesse sul serio. Ma io ho voluto riportare la ricetta come sta scritto, e semplicemente direi come documento di una stravaganza. Il lettore ne faccia l’uso che crede..

Terzo ciclo
Puntata ex 133

In questa luna, la donna che è tradita dal marito può ridurlo alla fedeltà, facendolo dormire la sera in un letto ove sia nascosto un mazzetto di segala secca, avvolto in foglie di palma.

Geber, arabo.

giovedì 10 novembre 2011

Finalmente...




Finalmente ha mollato...indovinate perchè ?
L'italia sta per fallire...grazie a lui...
Cosa succederà ?
Vi posto un articolo di repubblica...io non dormirò per parecchio dopo averlo letto....

Fuga di capitali e blocco dei conti
cosa succede se l'Italia fallisce
Se non si inverte la rotta, tre scenari fino all'addio all'euro. Dall'ipotesi di bancarotta pilotata modello Grecia a quella modello Argentina. Ubs: per recuperare la competitività persa, vi servirebbe una svalutazione monetaria del 25%. di MAURIZIO RICCI


http://www.repubblica.it/economia/2011/11/10/news/fuga_di_capitali_e_blocco_dei_conti_cosa_succede_se_l_italia_fallisce-24758407/?ref=HREA-1