mercoledì 21 dicembre 2011

A Natale si è più buoni...


...non riesco a fermare la mia mente...

Vedendo la foto mi chiede : Possiamo uccidere Babbo Natale oppure mandare a fanculo la Befana ?

Io gli rispondo che basterebbe mandare a quel paese tutti i politici italiani !!!

(sia di destra, sia di sinistra e sia di centro)

A proposito Buon Natale a tutti voi !!!

giovedì 8 dicembre 2011

La cura... di Monti...


Si era capito dalle lacrime agrodolci di Elsa Fornero, il peggio va ai pensionati con assegni previdenziali appena superiori ai mille euro lordi, non certo una fortuna da Paperoni. Colpiti alla voce uscite con gli aumenti delle tasse (la falce di Imu, Iva e accise varie non sta a guardare la data di nascita sulla carta d'identità) e beffati pure dalla sterilizzazione della rivalutazione degli assegni previdenziali.

Piove sul bagnato: l'Ocse ha certificato ieri che l'Italia è uno dei paesi più avanzati con la maggiore disuguaglianza dei redditi. Una leadership consolidata negli ultimi anni in cui il divario tra ricchi e poveri tricolori si è allargato a ritmi da primato: la penisola è all'ottavo posto (su 34 nazioni) nella hit parade per la disparità sociale, mentre viaggia al quinto posto nella graduatoria per l'allargamento della forbice tra inizio anni '80 e 2010.

Il decreto "Salva-Italia", purtroppo, rischia di farci guadagnare ancora qualche posizione in classifica. Anche perché chi ne esce meglio - manco a dirlo - sono davvero i soliti noti: quei professionisti dell'evasione fiscale che nascondono ogni anno al fisco 220 miliardi di euro. Pagheranno un po' più di Iva e di Ici, sborseranno qualche euro in più per il pieno all'auto. Si faranno furbi per dribblare l'asticella (non proprio insormontabile) del tetto ai mille euro per il contante. Ma tutto lì. Almeno a loro, per ora, è andata bene.


http://www.repubblica.it/economia/2011/12/08/news/vaticano_ici_miliardo-26266053/?ref=HREC1-1

mercoledì 7 dicembre 2011

NO ICI... INFATTI IMU... A BARI LIMURT...



NO ICI... INFATTI IMU... A BARI LIMURT...

Non ci resta che piangere...spero che almeno questo non lo tassino...

Ricordatevi che almeno la morte è uguale per tutti !!!

martedì 6 dicembre 2011

Lunazioni di dicembre 2011



Medicina tradizionale: le Lunazioni di dicembre


Mesi di Dicembre-Gennaio 2011/2012

Costellazione di Capricorno (per il 2011)
Decani: Marte di Capricorno (per il 2011)

Fase del Novilunio: 24 Dicembre – ore 19.06.


Da questa luna che si chiama Uribili comincia un nuovo ciclo molto lungo di 33 lunazioni. Questo ciclo l’Anonimo dice che è assolutamente di interpolazione di origine caldea e si chiamava appunto Ciclo Caldeo. Bisogna tener conto che queste lune sono tutte in rapporto intimo con le posizioni solari e con il movimento dei pianeti principali; quindi il calcolo è un poco meno semplice di tutti i diversi cicli precedenti. Per es. la luna acquista un valore diverso e cangiante secondo che il suo sorgere è nelle ore diurne o notturne, o secondo che certi pianeti sono sul meridiano del luogo dove l’individuo sta, o che non è sull’orizzonte, o che sia appena al suo apparire sull’orizzonte. Insomma all’intenderle bene queste lune non sono della facilità delle altre per computarne l’influenza. L’Anonimo cerca di semplificare per l’uso corrente il computo per la determinazione delle influenze, ma avvisa che secondo il suo parere, la sola cosa che crede importante è la relazione tra la fase lunare, e la posizione del sole. Quindi egli stabilisce per queste lunazioni le seguenti regole. La luna si deve ritenere positiva o negativa secondo che la sua fase astronomicamente comincia nell’ora in cui il sole è sull’orizzonte o no, e negativa quando la sua fase si compie in ora di notte. Per esempio pratico: il novilunio del 30 Marzo s’inizia tra le due ore pomeridiane e le tre dopo mezzogiorno; quindi è positiva. Quando la luna facesse la sua fase (e s’intende una delle principali quattro) in ora anteriore al sorgere del sole o dopo il tramonto del sole si deve considerare come negativa. Di più quando la luna passa sul meridiano del luogo dove l’individuo sta, un’ora prima e un’ora dopo, cioè nello spazio di 120 minuti, la luna è sempre positiva, cioè buona e favorevole. Per ben comprendere questo sistema bisogna ricordarsi che la religione caldea era a fondamento magico ed operatorio, quindi le ore della preghiera e degli scongiuri variavano secondo la positività delle influenze astrali: si pregavano gli Dei altissimi e si scongiuravano i Demoni bassi, cioè le grandi e piccole divinità infernali. Un rimedio per un ammalato, ottimo in ora positiva, diventava contrario o indifferente in ora negativa. Occorre quindi tener presente che anche quando la luna fosse negativa, al suo passaggio sul meridiano del luogo 120 minuti sono sempre favorevoli e la luna si cambia in positiva. Per quelli dei lettori che fossero più pratici nei movimenti astronomici degli altri pianeti è bene far sapere che quando i pianeti di Marte, Mercurio, Venere, Giove, Saturno passano sul meridiano del luogo hanno influenza positiva molto potente quando coincidono col passaggio della luna, o col sorgere della luna o col tramonto di essa; allora i Caldei dicevano che queste erano ore preziose perché le influenze di questi pianeti erano tutte creative. Si aggiunga ancora che l’uso dei quadrati planetarii sono di origine caldea e nella loro pratica antica, l’Anonimo napoletano dice che nessuno dei moderni l’ha bene interpretato. Gli astrologi della Caldea chiamavano quadrati quando tre pianeti e la luna si trovavano rispettivamente due sul meridiano del luogo e due coincidenti (sempre a differenza di 120 minuti) al sorgere e al tramonto della luna. Questi quadrati erano giudicati come del più fausto potere creativo ed avevano persino influenza sulle eclissi dell’anno lunare. Poiché le eclissi erano in quella religione astronomica-magica tenute in grande considerazione, perché la luna perdeva molta della sua forza o ne acquistava maggiore secondo le ore e la posizione del Sole. Ma l’Anonimo, trovando che a questi calcoli la gente contemporanea non è preparata, prega di fermarsi solamente sulla positività o negatività della Luna rispetto alle ore di Sole. Ora per questo anno corrente 1930, la luna di Marzo e per tutto Aprile ha sempre le sue fasi in ora solare, così in Maggio, in Giugno, in Luglio, in Agosto, ecc

Primo ciclo
Puntata ex 212


Sono da considerarsi dal 30 Marzo in poi come favorevoli tutte le ore da 60 minuti precedenti l’ora della fase e i sette giorni che susseguono, da intendersi che favorevoli sono le ore fino a 60 minuti dopo il tramonto del sole e a 60 minuti prima della levata del sole: con la differenza che sono positive le influenze lunari per 3 decimi dall’alba a dopo mezzogiorno, e dal meriggio alla sera per 7 decimi. Così è il testo del manoscritto dell’Anonimo, ed in questo non mi pare abbastanza felice per chiarezza: dovrei interpretare che producendosi le fasi appena dopo il mezzogiorno, le ore mattutine sono più debolmente favorevoli delle ore del pomeriggio.
Malattie lunari da curarsi. Emicranie, amnesie, nevralgie di qualunque specie, nevriti, nevrosi, impotenza maschile, frigidità muliebre, isterismo, incognite ed esagerazioni della menopausa. Dice l’Anonimo che in questa e nelle sette lune successive sono radicalmente curabili tutte le disorganizzazioni del cervello, del midollo e della spina, dalla immensa varietà delle infermità di pertinenza della psichiatria, alle paralisi fino al morbo di Addyson! Tutti i rimedi influenzati bene si riducono a quattro: l’acqua, il fuoco, la saliva, il sale.
Acqua – sotto l’appellativo di acqua i seguaci del metodo caldeo comprendevano: la potabile, la fluviale, la rugiada, la stagnante dei pantani, la marina raccolta dalla schiuma delle onde, dalle profondità, in ore di bassa marea, di alta marea, di notte senza luna, di notti lunari, di mare in piena tempesta e di mare calmo. Nelle acque medicamentose erano comprese l’orina umana, dei bovini, degli equini, degli ovini, il vino, l’aceto, il sidro, il sangue di uomini o di bestie.
Fuoco – Il rimedio fuoco aveva anche esso diversi significati. Tutte le gradazioni dall’alito caldo al bruciamento. Dal calore per contatto con un corpo di un uomo o animale vivo, al contatto della parte ammalata con eguale o corrispondente parte di un animale ucciso al momento della medicazione.
Saliva – Solo la saliva umana, né di tutti gli umani – del sacerdote prima di tutto – delle sacerdotesse in contatto con NEBO (Mercurio) – delle Agubiche (sacerdotesse di grado inferiore).
Sale – Sale marino, solo.
Questi rimedi solo adoperati esternamente, ma ad ore proprie; come il lettore vede, con questo metodo ci occorre molta pazienza e scrupolosità. L’Anonimo Napoletano che pare abbia la pazienza di un monaco del cenobio, produce tutto un lungo ricettario per le applicazioni. Riproduco quanto mi pare più interessante.
Emicranie – Prime ore del mattino, favorevoli cioè (+); oppure 12 ore dopo il passaggio della luna sul meridiano, negative (-). Demoni malvagi che attaccano il cervello (Usuf,Musuf,Assuf,Sisuff) si fugano bruciando, su carboni ardenti, dei capelli e delle particelle di unghie dei piedi dello stesso ammalato, ed innanzi all’ammalato stesso in maniera che il cattivo odore possa essere respirato dall’ammalato. Quando per la terza volta applicata questa suffumicazione l’ammalato è preso da deliquio di stomaco, l’USUF parte per non più ritornare! (Quante signore afflitte sarebbero felici di liberarsi così di una grande molestia!).
Mal di capo detto Chiodo solare – Ore negative della luna: bollire a fuoco violento in vaso di creta bianca (?) orina dell’ammalato e orina di cavalla.
Insolazione – Ore negative suffumigi di vino ed acqua marina della schiuma di acqua di mare.
Congestione sanguigna del capo – Ore positive favorevoli (+). Riscaldare molto l’estremità inferiore della colonna vertebrale ed applicarvi del sale marino leggermente inumidito.
Vertigini e offuscamenti di vista di origine nervosa – Ore negative. Vapori di orina di bue, sale e vino bianco o rosso.
Esaurimento nervoso – Per stanchezza di applicazione o mancanza di riposo.
Nevrastenia – In tutte le sue varietà suffumicazioni continuate per 9 giorni nella camera dell’ammalato (nei nove giorni che seguono la luna piena) pei nove mesi della luna di Sagittario in poi. I suffumigi si facevano con orina di montone, acqua e sale; oppure sangue di volatili, di bove e vino rosso.
Allucinazioni – Ore positive della luna: come carattere generale le allucinazioni si curavano con i bagni caldi ai piedi di acqua, vino e sale, liquido molto caldo. Ma tre le ore buone bisognava scegliere quelle più vicine al passaggio della luna al meridiano, ed occorrendo, preferire le ore mattutine. Per le allucinazioni del gusto odorare a ripresa un panno molto riscaldato o un ferro arroventato di cui si cerca aspirare l’aria calda. Per le allucinazioni dell’udito bagnature di acqua gelata alternate con bagnature di acqua molto calda, quasi cocente sulla parete frontale per pochissimi minuti. Per le allucinazioni della vista farsi toccare col dito indice bagnato di saliva sacerdotale (?) sull’arco cigliare e alle tempie.
Ipocondria – Ore notturne bagnare con acqua calda la regione del fegato e della milza e poi cospargervi sale marino.
Nevralgie uterine – Ore mattutine ed ore negative della sera lavamenti interni con acqua bollita con vino bianco e sangue di pollo.
Follia – Secondo le diverse maniere di presentarsi di questo disordine cerebrale i Caldei avevano maniera diversa per presentare il loro rimedio. Generalmente le medicazioni erano mutevoli solamente per passaggi dal caldo al freddo, ma variavano per le parti diverse del corpo umano a cui il caldo o il freddo si prodigava, secondo la varietà di fenomeni della follia, ma bisogna tener conto che allora la follia non era considerata come un disordine dell’organismo, ma come una ossessione o invasione del corpo umano da un demone o da uno spirito di morto o anima di animale qualsiasi. Il delirio impulsivo di un folle era attribuito alla lotta tra l’anima del folle e lo spirito alieno, allora per aiutare il vivo lo si picchiava quasi ad incitarlo a non temere della sua lotta con l’altro e di fare lo stesso che a lui gli amici facevano. L’acqua molto fredda o molto calda serviva per bagnargli la faccia, il capo e il torace a spruzzi violenti.
Nel delirio isterico. Le prolungate bagnature calde alle mani e alle natiche. Nel delirio di persecuzione, il toccamento ai lombi con lunghi aghi infocati. Nella demenza per encefalite o perincefalite, pressioni con panno o lino bagnato nell’acqua e vino bolliti. Nella follia benigna si agiva come nell’ipocondria, ma il grande rimedio per la follia agitata a delirio permanente, con impulsioni a periodi, erano una serie di punture con un piccolo strumento in ferro, a forma di fiocina a tre denti, le cui punte si arroventavano indi improvvisamente si toccava prima il lato destro e poi il sinistro della schiena, e appena toccato si bagnavano le ferite con aceto o con vino acido. Così le paralisi oggi conosciute come epiloghi degli stati e dei disordini dei folli.
Follie degli innamorati – Questa è una varietà di follia che la psichiatria moderna non conosce: conosce la follia senile detta gelosia dei vecchi, ma non la follia degli innamorati. La quale era considerata dagli antichi Caldei come uno stato di assorbimento che un uomo molto innamorato di una donna, ingoiava l’animo di quella, in maniera che la faceva prigioniera ed allora avveniva una lotta tra la prigioniera e il conquistatore, di conseguenza per vincere questa infermità bisognava dividere i due contendenti, perché si riscontrava che il corpo della donna, che aveva perduta la padronanza del suo spirito, deperiva e si consumava come sego. Curioso rito medicale: si stendeva il corpo della donna su di un tavolo con la bocca spalancata e si portava in sua presenza il pazzo che si appendeva con delle funi di sotto le ascelle e sotto ai suoi piedi vi si metteva un braciere. Allora per non sentire le scottature il pazzo si dondolava, e il continuo dondolio lo invitava al vomito e come riusciva ad avere dei forti conati di vomito, la donna presa anch’essa da forte nervosismo, chiudeva la bocca e riacquistava l’anima mentre che il pazzo coi piedi scottati era guarito. Speriamo che nessuno si trovi in questo caso per eseguire un esperimento di questo genere.
Impotenza e frigidità – Per l’uomo in ore negative bagnature calde di vino, aceto e orina di montone: e la donna sempre sulla parte, grande, continuo, per quanto possibile, bagno di latte di pecora e suffumicazione a fuoco vivo di peli di montone. Questa ultima applicazione per la frigidità femminile deve essere fatta nelle ore positive di luna sempre avanti il plenilunio.
Insonnia – Ore notturne bagni di acqua bollente raffreddata con vino e acqua di mare alle mani ed ai lombi.
Paralisi diverse – Le paralisi venivano curate sempre in ore in cui la luce solare non rischiarava il luogo. Due erano i rimedi principali: gli aghi o il tridente infocato, e un animale o parte dell’animale ucciso di fresco ed applicata sulla regione della milza, del fegato o della spina dorsale, ancora bollente della vita. Spero che questo piccolo estratto dell’Anonimo sia sufficiente per dare un’idea di tante stravaganze medicinali.

Terzo ciclo
Puntata ex 134


Contro i vermi dei bambini, e per non farli più riprodurre, un decotto di menta con dentro una goccia di sangue di uccello non commestibile, uccello selvaggio.
Baratch, arabo – citato dal Moore

mercoledì 30 novembre 2011

Il Vaticano deve pagare l'ICI !!!



Obiettivo: far pagare la manovra finanziaria anche al Vaticano, visti i miliardi di euro che noi italiani gli versiamo da tanto tempo.
Iniziamo con l'8 per mille e le esenzioni fiscali sui ICI e IRES.
Con questa manovra pagano tutti, tagliano ai dipendenti pubblici, ai comuni, il sociale e loro nulla...Ora basta! facciamo vedere che non ne possiamo più di essere sudditi del Vaticano e di politici sempre genuflessi



http://www.facebook.com/VATICANOPAGATU?sk=info


lunedì 28 novembre 2011

Telefonini e salute


E' andato in onda il 27 11 2011 Report, il programma di Rai Tre, solitamente dedicato a politica, economia, finanza e ambiente, stavolta si è occupato della nostra salute.
L’argomento è di quelli per i quali, in genere, regnano il silenzio o le contraddizioni.
Il programma condotto e ideato da Milena Gabanelli si è occupato di un oggetto diffusissimo quale è il telefono cellulare.
L’Italia, tra l’altro, è uno dei paesi in cui il rapporto tra telefonini e abitanti è tra i più alti il mondo.

Che rapporto c’è, dunque, tra questo oggetto così utilizzato e la salute?

Questo formidale strumento di comunicazione è stato inventato 28 anni fa da Martin Cooper.
Il telefonino ha raggiunto ben cinque miliardi di persone.
In pratica per ogni abitante della terra, compresi quelli delle zone più povere e tecnologicamente arretrate, c’è quasi un telefoninino.

A questa enorme penetrazione nel sistema dei consumi – si chiedono gli autori di Report – è corrisposto un adeguato interessamento delle autorità sanitarie e dei governi per indagare gli eventuali effetti dannosi sulla salute? Non occorrerebbe molta più attenzione rispetto a una situazione così delicata? Va considerato, infatti, che il telefonino non è usato solo da giovani e adulti, ma ormai anche dai bambini. Alcuni, già quando frequentano le scuole elementari, ne hanno almeno uno.

Per la prima volta, quest’anno, l’organizzazione mondiale della sanità ha classificato le microonde emesse dal cellulare come “possibili cancerogene”. Una notizia che è passata quasi inosservata. E il perché è facile da capire: le aziende investono moltissimi soldi nella pubblicità da fare su tutti i mass media.

Dietro questa classificazione – spiegano gli autori di Report – ci sono stati colpi di scena e conflitti di interesse degli scienziati che conducono questo genere di ricerche. L’inchiesta di Sabrina Giannini svela i retroscena degli studi finanziati, prevalentemente, dalle industrie del settore.












giovedì 17 novembre 2011

il Papa bacia l'imam...



La pubblicità di Benetton ha fatto infuriare la Santa Sede...

Infatti il Papa bacia solo i bambini...

mercoledì 16 novembre 2011

Massaggi




IL MASSAGGIO SHIATSU


Lo shiatsu è una forma di terapia manuale nata in Giappone all'inizio del XX° secolo ad opera di maestri che praticavano tecniche di massaggio direttamente derivate dal massaggio tradizionale cinese o "tuina". Lo shiatsu è una tecnica di riequilibrio molto potente. Sottoporsi periodicamente ad un trattamento fatto da mani esperte è quindi un eccellente modo di restare in salute

martedì 15 novembre 2011

Scongelare un Freezer !!!






Ebbene io ho aspettato molto tempo, prima di scongelare il mio freezer ed ecco cosa ho prodotto...

Yes We Can !!!


YES WE CAN !!!!

Sappiamo che la battaglia davanti a noi sarà dura, ma ricordate sempre che non importa quanti ostacoli ci siano sulla nostra strada: niente può resistere nella via del potere di milioni di voci che chiedono di cambiare...

sabato 12 novembre 2011

La Porta Ermetica...




La Porta Alchemica, detta anche Porta Magica o Porta Ermetica o Porta dei Cieli, è un monumento edificato tra il 1655 e il 1680 da Massimiliano Palombara marchese di Pietraforte (1614-1680) nella sua residenza, villa Palombara, sita nella campagna orientale di Roma sul colle Esquilino nella posizione quasi corrispondente all'odierna piazza Vittorio, dove oggi è stata collocata. La Porta Alchemica è l'unica sopravvissuta delle cinque porte di villa Palombara, sull'arco della porta perduta sul lato opposto vi era un'iscrizione che permette di datarla al 1680, inoltre vi erano altre quattro iscrizioni perdute sui muri della palazzina all'interno della villa.

Lunazione Novembre 2011


Medicina tradizionale: le Lunazioni di novembre


Mese di Novembre-Dicembre 2011

Costellazioni di Sagittario e Capricorno.
Decani : Luna, Saturno, Giove e Marte di Sagittario. Marte di Capricorno.

Fase del Novilunio: 25 Novembre – ore 07.10

Il suo nome è Jennhe (?). Questa luna è l’undicesima e l’ultima del Ciclo Felice. E’ del tutto simile alla quinta che si chiama Betari o Retari. Ha tre giorni faustissimi: il 6°, il 18° e il 21°. Gli antichi attribuivano, oltre a ciò che si è detto nella quinta del Ciclo, una grande virtù a questa luna per la fabbricazione di un rimedio contro la peste, s’intende peste nel significato di epidemia contagiosa, bubbonica o polmonare o intestinale, varietà di peste che oggi, la scienza classifica con nomi diversi. Lasciando il significato generico a questa parola ecco la strabiliante semplice ricetta che l’Anonimo riporta sorridendo della stessa sua prescrizione: Succo di cipolla bianca 5 gr.- Aglio bianco, rosmarino, salvia, zolfo, ognuno grammi 10. (Questi 4 ingredienti devono essere pestati bene da farne una poltiglia). La lumaca di terra senza il guscio e l’interiore dei granchi marini di volume non piccolo. Di lumache, nella proporzione delle altre dosi indicate avanti, devono essere 5, e il granchio uno. 20 grammi di foglie di mentastro, 10 gr. pepe in grani, 8 gr. di polpa di mele acerbe, 15 gr. di Cannella del Ceylan, 8 gr. di fegato di montone (non castrato). L’Anonimo dice che bisogna prendere insieme questi ingredienti e bene pestarli in un mortaio di marmo aggiungendovi 5 a 10 gocce di ottimo aceto di vino puro, aceto vecchio che non abbia sofisticazioni. Quando la poltiglia è bene fatta si mette poco per volta in una bottiglia di vetro a tappo smerigliato, aggiungendovi 600 gr. di alcool di vino. Questa bottiglia bene tappata con cera ed altro mastice resistente, si va a seppellire in masse di letame bovino, cavallino o ovino. Si lascia così fino al giorno precedente al novilunio di Aprile ed allora lo si leva, si filtra e si può usare. Dice l’Anonimo che gli fu confidata questa ricetta da un esercitato studioso di farmacopea antica, che molte ricette aveva ricavato dalle antiche pergamene e costui gli confidava di aver adoperato tale miscela di cose semplici per guarire un appestato in Arabia, con sole 6 gocce di medicamento; ma il più curioso è che l’Anonimo assicura che lui, non avendo avuto occasione per la peste, pensò di curare un vecchio che soffriva di catarro bronchiale cronico, facendogliene prendere una goccia alle 4 del mattino tutti i giorni, ed ottenne non solo la guarigione del catarro cronico ma…il ritorno molto efficace delle sue potestà giovanili, con grande stupefazione di tutti. L’Anonimo dice tutto ciò con un tono di scherzo, quasi non dicesse sul serio. Ma io ho voluto riportare la ricetta come sta scritto, e semplicemente direi come documento di una stravaganza. Il lettore ne faccia l’uso che crede..

Terzo ciclo
Puntata ex 133

In questa luna, la donna che è tradita dal marito può ridurlo alla fedeltà, facendolo dormire la sera in un letto ove sia nascosto un mazzetto di segala secca, avvolto in foglie di palma.

Geber, arabo.

giovedì 10 novembre 2011

Finalmente...




Finalmente ha mollato...indovinate perchè ?
L'italia sta per fallire...grazie a lui...
Cosa succederà ?
Vi posto un articolo di repubblica...io non dormirò per parecchio dopo averlo letto....

Fuga di capitali e blocco dei conti
cosa succede se l'Italia fallisce
Se non si inverte la rotta, tre scenari fino all'addio all'euro. Dall'ipotesi di bancarotta pilotata modello Grecia a quella modello Argentina. Ubs: per recuperare la competitività persa, vi servirebbe una svalutazione monetaria del 25%. di MAURIZIO RICCI


http://www.repubblica.it/economia/2011/11/10/news/fuga_di_capitali_e_blocco_dei_conti_cosa_succede_se_l_italia_fallisce-24758407/?ref=HREA-1

domenica 30 ottobre 2011

lunedì 24 ottobre 2011

Tributo a Simoncelli


Prendo in prestito da youtube un video in onore a Simoncelli.
Come sempre se ne vanno i migliori....
Mi piacevi piú di Vale.... Resterai per sempre nei nostri cuori...
CIAO A PRESTO !!!

mercoledì 19 ottobre 2011

Bimba cinese investita




Una bimba cinese di 2 anni viene investita da un furgoncino, ma nessuno dei passanti si ferma a soccorrerla o a chiamare l'ambulanza. Ricoverata in ospedale muore poco dopo...

Il peggior nemico dell'uomo, è l'uomo stesso.

L' uomo è l' unica specie animale che conosce la crudeltà e la perfidia...perchè diciamo di essere superiori???

Purtroppo ci siamo evoluti e questo nostro camminare su due zampe, riuscire a scrivere ed a leggere, quella che noi chiamiamo intelligenza, ci ha fatto credere di essere superiori e padroni dell'universo.

Questo credere però doveva andare in un altra direzione ....

La cosa più grave è che l'uomo è consapevole di tutto ciò, ma non gliene frega un bel niente.

Video sconsigliato ad un pubblico sensibile


video

lunedì 17 ottobre 2011

L'art. 4 dello Statuto dei lavoratori


L'art. 4 dello Statuto dei lavoratori

La norma dell'art. 4 dello Statuto dei lavoratori (rubricata «Impianti audiovisivi») si articola essenzialmente in due tipi di disposizioni, quella del comma 1° e quella del comma 2° che, rispettivamente, dispongono:

«E’ vietato l'uso di impianti audiovisivi e di altre apparecchiature per finalità di controllo a distanza dell'attività dei lavoratori».

«Gli impianti e le apparecchiatura di controllo che siano richiesti da esigenze organizzative e produttive ovvero dalla sicurezza del lavoro, ma dai quali derivi anche la possibilità di controllo a distanza dell'attività dei lavoratori, possono essere installati soltanto previo accordo con le rappresentanze sindacali aziendali... In difetto di accordo, su istanza del datore di lavoro, provvede l’Ispettorato del lavoro, dettando, ove occorra, le modalità per l'uso di tali impianti».

C'è un però e cioè l'accordo con la Rsa, può dare mandato all'azienda di installare questi dispositivi.

4. L'accordo con tutte le R.s.a. per l'installazione delle apparecchiatura di controllo indiretto

Il comma 2° dell'art. 4 individua nelle R.s.a. (e, in subordine, nelle tramontate Commissioni interne) i titolari del diritto a riscontrare nelle strumentazioni le caratteristiche (o meno) di idoneità lesiva della dignità dei lavoratori, per potenzialità di controllo a distanza, conseguibile dal datore di lavoro che delle suddette tecnologie o impianti audiovisivi intende avvalersi.

Convenendosi tra le parti, da un lato, sull'effettiva rispondenza delle apparecchiature ad esigenze tecnico-produttive o di sicurezza e, dall'altro, disciplinandone concordemente modalità e condizioni d'uso, l'imprenditore viene liberato dall'aprioristico impedimento alla loro installazione. L'accordo, per poter facoltizzare il datore di lavoro all'installazione delle apparecchiatura, deve essere raggiunto - secondo prevalente e pressoché unanime dottrina - con tutte le R.s.a. esistenti nella specifica unità produttiva . Le R.s.a. in questione sono, pertanto, tutte quante quelle esistenti nell'unità produttiva (in rappresentanza, quindi, del personale ausiliario, impiegatizio, dei quadri nonché dei dirigenti), senza esclusioni di sorta.

La facoltà di rimuovere la preclusione per l'azienda all'installazione delle predette apparecchiatura viene conferita, dal legislatore, all'istanza sindacale introaziendale di base, rappresentativa dei lavoratori suscettibili di essere pregiudicati nella loro dignità o privacy. Cioè a dire alla R.s.a. che - sebbene debba essere ritenuta un'appendice organica del sindacato, a livello aziendale - sorge «imprescindibilmente dall'iniziativa volontaria dei lavoratori» per essere poi omologata e ratificata, a fini di effettiva operatività, dall'Organizzazione sindacale nel cui ambito aspira a collocarsi. Pertanto tale facoltà non può essere deferita ad altri organismi, quali strutture sindacali di secondo grado (sindacati provinciali, ecc.) o al sindacato nazionale.

La mancanza di unanimità tra le R.s.a. in ordine all'opportunità (o al concreto contenuto) dell'accordo, determina di fatto una situazione di impedimento per l'azienda, rimuovibile tramite richiesta d'intervento dell'Ispettorato dei lavoro, cui - in qualità di organo pubblicistico e con presunzione di comportamento imparziale - spetterà di valutare la tipologia delle attrezzature da installare, la loro eventualità ad implicare forme di controllo a distanza nonché di prescrivere condizioni e modalità di utilizzo, attraverso una disattivazione di tale potenzialità lesiva della privacy dei lavoratori.

Per completezza va precisato che la facoltà di azionare l'intervento dell'Organo amministrativo è attribuita dalla legge al solo datore di lavoro poiché trovandosi, in carenza di accordo, nella pratica impossibilità di dar corso alle proprie iniziative di installazione, è il solo (o il maggior) interessato alla messa in opera delle apparecchiature «sospette» di ambivalente uso.

E’ pacifico, peraltro, che le R.s.a. e/o i lavoratori singoli possono richiedere l'intervento dell'Ispettorato del lavoro per la loro rimozione e perché lo stesso disponga a carico dell'azienda le sanzioni di legge, unitamente all'obbligo di dar corso alle propedeutiche intese negoziali, in carenza delle quali sarà altresì abilitato ad intervenire con poteri e compiti autoritativi.

Vorrei porvi una domanda, c'è veramente necessità di installare dei dispositivi di controllo in una azienda metalmeccanica ?

venerdì 14 ottobre 2011

RESTITUIRE LA TESSERA A QUEI SINDACATI CORROTTI E VENDUTI


Che i sindacati oggi siano una delle tante vergognose caste è ormai risaputo e vari libri si sono scritti in proposito.
Il Sindacato è necessario, ma solo se è onesto, incorruttibile e veramente difensore dei diritti di tutti i più deboli (lavoratori, quelli veri, disoccupati, pensionati, ecc.)


Cos'è la paga sindacale ? Lo dice il nome stesso: è la paga minima stabilita in accordo coi sindacati, ed è un elemosina. Come mai i sindacati erano d'accordo con questa elemosina ? Quando si lotta per una manciata di euro e i sindacati accettano, facendoci sempre credere che è un buon contratto, di chi è la colpa ? Dei sindacati e di chi gli paga ancora la tessera, non avendo a tutt'oggi capito niente dei loro sporchi giochi. Ricorrono sempre allo sciopero usuale, quello in cui si perdono soldi, ma lo sciopero bianco non ce lo fanno fare mai ! Vi siete mai chiesti il perchè ?? Quando l'infame Brunetta si scagliò contro i pubblici dipendenti, dov'erano i sindacati ? E quando decisero che le pensioni dovevano restare congelate, dov'erano i sindacati, che avvallarono quella legge ? E dov'erano i sindacati quando ci tolsero la scala mobile ? E dov'erano quando la scalamobile c'era, ma era truccata in modo da contenere nel paniere beni di consumo non soggetti ad alcun incremento ? E dov'erano i sindacati quando interi palazzi, beni strumentali inalienabili per legge, venivano svenduti ? E molti enti pubblici pagano oggi affitti da capogiro, perchè gli uffici in cui lavorano gli impiegati sono stati SVENDUTI ? Dov'erano i sindacati ?


E perchè i giornali e i telegionali non ne hanno parlato ? E perchè i sindacati hanno avvallato parametri di calcolo delle pensioni terribilmente vessatori ? E perchè hanno avvallato il fatto che il TFR deve essere tassato due volte e ti viene erogato dopo vari mesi ? E perchè stanno zitti sul turn-over bloccato da anni e anni ? E chi resta si ammazza di lavoro, e si becca pure il dileggio di Brunetta & midia complici ? Sindacalisti che arrivano finalmente alle poltrone del governo, mostrando i loro veri "intentii" ! Altri imboscati a non far niente. Altri che fanno veloci carriere. E lavoratori che gli pagano la tessera. E' proprio vero che ognuno ha quel che si merita ! E tanto altro avrei da dire !




lunedì 10 ottobre 2011

Censimento inutile...


... e spreco di soldi.

Quando ho aperto la busta, pensavo di trovarmi a domande strane.

Invece domande che lo stato italiano dovrebbe già sapere.

Esempio la casa se è di tua proprietà ?, qual è il tuo titolo di studio ?

Per giunta il sito del censimento è in tilt, ed ho deciso di compilarlo a mano.

Stamattina sono andato in posta per spedirlo, ma mi hanno mandato indietro perchè al momento non è possibile consegnarlo. L'impiegata gentilmente mi ha detto di andarlo a consegnarlo a mano...

Dovrei prendermi un giorno di ferie ?

L'Italia ormai è un paese che va a rotoli...si salvi chi può...

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/10/09/news/censimento_marzo_primi_dati-22931387/?ref=HREC1-11

mercoledì 5 ottobre 2011

Le domande alla A.S. Bari...



Tutte le domande nella testa dei tifosi baresi che vorrebbero fare alla A.S. Bari (tratte liberamente dalla rete):

1) Perchè non rendete pubblici i bilanci, i conti che stanno dietro la stesura dei bilanci e l'ammontare effettivo dei debiti accumulati ad oggi?

2) Come sono stati investiti i ricavi della campagna cessioni dell'estate 2011?

3) Come sono stati investiti i soldi del paracadute Serie A - Serie B?

4) Perchè non è stato sottoscritto dall'AS Bari il patto di riservatezza con Proto?

5) Come sono stati investiti i ricavi delle TV delle due stagioni scorse di serie A?

6) Perchè hai fatto andare via Perinetti?

7) Perchè non hai fatto un ulteriore sforzo a gennaio 2010 per andare in europa?

8) Perché non è stato mai aperto un contenzioso contro Tim Barton?

9) Qual è l'immobile per il quale è stata pagata, nel corso del 2010, una caparra di € 1.000.000 alla Salvatore M. SpA per la nuova sede sociale?

10) Che fine ha fatto il terreno acquistato a Valenzano, sul quale il Comune ha inutilmente tentato di fare l'esecuzione immobiliare?

11) Come è possibile che la decantata gestione pulita e sana di questa società abbia portato ad una esposizione debitoria così marcata?

12) Come è possibile per una società di calcio giocare campionati mediocri in serie B e produrre debiti ed allo stesso tempo giocare in serie A e produrre ancora più debiti? Alla luce di questo dato fattuale, è corretto ritenere che sia anti-economico gestire questa società di calcio? Se si, per quale motivo non è stato mai ceduto il pacchetto azionario della società?

13) Quali sono i vantaggi derivanti sul piano fiscale dalla presenza di una società sportiva in una holding?

14) E' possibile per noi tifosi e primi soggetti interessati alle sorti della nostra squadra conoscere con esattezza l'esposizione debitoria della AS Bari?

15) Alla luce dei principi basilari del marketing aziendale e della comunicazione, è corretto che debbano essere i tifosi a “spingere” la società a comunicare e conseguentemente ad informare gli stessi circa la situazione contabile e finanziaria della società?

16) E' corretto ritenere che l'allontanamento di mister Conte sia stato dovuto al “mancato sostegno” della cittadinanza barese alle elezioni politiche riguardanti il Comune di Bari all'Onorevole A.M.?

17) E' corretto ritenere che non si sia saputo gestire una società di calcio che punta alla salvezza nel massimo campionato con gli introiti dei diritti televisivi e della biglietteria garantiti dalla partecipazione a 2 campionati di serie A? (per difetto 55 milioni per i diritti televisivi e 15 per abbonamenti e biglietteria)

18) E' corretto ritenere che allo scopo di abbattere l'esposizione debitoria non sia stata sufficiente neppure la cessione dei diritti di utilizzazione del marchio alla Servizi Sportivi per la cifra di 21 milioni di Euro?
19) E' corretto ritenere che il debito concernente l'anno della promozione in serie A (2008-2009) sia stato ripianato grazie ai summenzionati 21 milioni di Euro, dato che sono stati contabilizzati al 31/12/2010?

20) Se si, è corretto ritenere che 70 milioni di euro circa non siano stati in grado di coprire la gestione di 2 campionati di serie A, tenendo presente anche che il denaro investito per la campagna acquisti 2010-2011 è stato interamente coperto dalle cessioni di Bonucci e Meggiorini?

21) Tale cessione dei diritti di utilizzazione del marchio cosa potrebbe comportare in caso di fallimento della AS Bari?

22) E' corretto ritenere che una società neocostituita dovrebbe pagare la cifra di 21 milioni di Euro per acquistare i diritti di utilizzazione del marchio o, in alternativa, pagare 1 milione di Euro all'anno alla Servizi Sportivi, amministrata dal cognato del Presidente V. M., sig. A.S., per avere in concessione tali diritti?

23) Perchè ogni anno si dichiara che i bilanci sono stati sanati e puntualmente poi risultano buchi imprevisti di decine di milioni di euro?

24) Fra l'altro ad Angelozzi son stati chiesti 12 milioni da recuperare per ripianare tutto, ne ha portati 15 e non si sono pagati stipendi dell'anno scorso (dopo la pantonima della spalmatura). Nella scorsa stagione l'incasso ha sforato i 40 milioni di euro fra pubblico, lega, sponsor e tv... gli stipendi lordi erano circa il 55% di questa cifra, e si sa che stipendi e mercato (fatto a costo zero praticamente) sono il 90% della spesa di una società di calcio... come è possibile che invece di AVANZARE 15 milioni, ne siano mancati altrettanti?

25) Forse il fatto che l'A.S. Bari sia parte di una Holding, fa si che i soldi si spostino da una azienda all'altra in senso unidirezionale?

26) Perchè più fonti hanno dichiarato che dopo la sconfitta della destra da parte di Emiliano come sindaco di Bari i programmi sono cambiati e a Conte è stato chiuso il cordone della borsa?

27) Ciò non pare inverosibile, tra l'altro, dato che la nostra maglia del centenario è stata "violentata" con il simbolo del PDL per mere questioni elettorali e che un candidato sindaco era sul pullman della squadra a festeggiare, una persona senza alcun ruolo politico. Quanto contano gli affari e le convinzioni personali della famiglia M. e nella gestione del Bari Calcio?

28) Perchè non hanno firmato il patto con le banche?

29) Il Bari vanta crediti CERTI in lega per 11 milioni di euro solo per questa stagione, ne ha per altre 2 stagioni... non ci sarebbe stato nessun problema ad apporre quella firma per ottenere liquidità, questo sfregio alla città è un fatto gravissimo senza precedenti... qual è il loro commento sulla mancata firma?

30) Il Bari ad aprile stava pignorando un terreno, del valore mi pare di quasi un milione di euro, di proprietà dell'A.S. Bari... la mattina stessa, poche ore prima, il terreno è stato magicamente ceduto ad altra azienda del gruppo (tutto letto da giornali dell'epoca di cui forse ho ancora gli screenshot)... come mai questo tempismo perfetto (alla fine il comune è riuscito a pignorare solo un pullmino scassatissimo)?

31) Che fine ha fatto quel terreno?

32) A cosa serviva all'A.S. Bari comprare un terreno?

33) Secondo V.M. il vanto del Bari (dato il disastro sportivo) erano i bilanci sempre sani e in ordine e il Bari che pagava puntualmente tutti gli stipendi... ora il vanto del Bari quale sarebbe?

34) Si è detto che il marchio è stato ceduto, mi pare 2 anni fa, alla Servizi Sportivi, per la "modica" cifra di 20 milioni di euro: questi ulteriori soldi dove sono finiti?

Esonerato Eusebio Di Francesco....


...al suo posto Pietro Lanave.

lunedì 3 ottobre 2011

La libertà di parola è un bene ormai raro in questo paese...


Vasco denuncia per diffamazione e il sito Nonciclopedia chiude.

La versione satirica della più celebre Wikipedia è oscurata in attesa che i giudici si esprimano su una pagina sarcastica che lo riguarda. E si scatena la protesta. L'artista: "Non abbiamo chiesto il blocco del sito, ma libertà di stampa non è libertà di offendere"

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/10/03/news/sito_vasco_rossi-22604506/?ref=HREC2-5

Ops ed io riporto un estratto di Wikipedia...


All'inizio del 1984 esce la prima raccolta live: Va bene, va bene così, che resterà in classifica 33 settimane di cui 8 al primo posto. Ma il 20 aprile dello stesso anno il rocker viene fermato in una discoteca nei pressi di Bologna e arrestato. Dopo una perquisizione in un casolare di Casalecchio, dove abita insieme ad altri componenti della sua band, Rossi consegna spontaneamente 26 grammi di cocaina ai carabinieri.[26] Trascorre 22 giorni di prigione (di cui 5 in isolamento)[27][28][29] presso il carcere di Rocca Costanza a Pesaro con l'accusa di detenzione di cocaina e spaccio non a scopo di lucro.[30] Nei giorni di detenzione riesce a liberarsi dalle anfetamine, nonostante la sua situazione psicofisica rimanga piuttosto precaria. Del panorama musicale italiano soltanto Fabrizio De André e Dori Ghezzi danno pieno sostegno al cantante, visitandolo in carcere. Il 12 maggio Rossi ottiene la libertà provvisoria. Il processo lo scagiona dall'accusa di spaccio, ma lo condanna a due anni e otto mesi con la condizionale, per detenzione di sostanze stupefacenti.[22]

Di lì a poco Vasco pubblica l'album Cosa succede in città (1985), considerato secondo certi aspetti l'album della rinascita. Sebbene contenga canzoni storiche poi divenute pilastri delle composizioni di Vasco, secondo la critica l'album è tecnicamente perfetto ma per i testi ed i contenuti viene considerato un album piuttosto "fiacco", anche a causa delle vicende che lo precedettero, tanto che secondo alcune persone vicine a Rossi l'album non soddisfece completamente né Vasco né Elmi. Ciò nonostante, l'album resta in classifica per 29 settimane.

L'anno seguente diventa padre per la prima volta e per due anni sparisce completamente. Qualcuno parla di esaurimento nervoso ma è un periodo in cui Vasco ricerca se stesso e rivede vecchi amici di infanzia.

http://it.wikipedia.org/wiki/Vasco_Rossi

Lunazione di Ottobre 2011


Le Lunazione di ottobre 2011


Mese di Ottobre-Novembre 2011

Costellazioni di Scorpione e Sagittario.
Decani : Sole, Venere, Mercurio e Luna di Scorpione.
Luna di Sagittario.

Fase del Novilunio: 26 Ottobre – ore 20.56.

Il suo nome è Erehne, non vi è spiegazione del nome. Essa è la decima del Ciclo Felice. Ha tre giorni faustissimi: il 6°, il 14° e il 19°. E’ identica alla luna di Rehena. Di più ha una influenza molto marcata sull’apparato auditivo, e influisce bene sulle ferite purulenti, sulle fistole di ogni genere e sulle escrescenze molli della superficie del corpo. Un medicamento molto attivo, che cura efficacemente le fistole, e i colamenti fistolosi è la Serpentaria; cioè il Cereus Serpentinus e le bacche del Fico d’India comune (Opuntia Ficus Indica). Badare di non confondere la serpentaria di cui l’Anonimo dà il nome botanico con l’Aristolochia serpentaria. La prima è originaria del Messico e questa seconda è della Verginia, e che è pianta officinale. Il meglio è di servirsi della bacca del fico d’India. L’Anonimo dice che basta cospargere del succo dell’interiore di una bacca di fico d’india il percorso esteriore e la bocca di un seno fistoloso per vedere l’effetto prodigioso di questa pianta sulla guarigione e il disseccamento della fistola. Raccomanda l’Autore di ripetere questa operazione così semplice due volte al giorno per 15 o 20 giorni, e si resterà sorpresi dell’azione terapeutica di questa pianta così comune tra noi. Io non ho avuto occasione di provare, ed ho riferito la cosa per la sua originalità, se qualcuno ne fa l’esperimento vedrà se ho bene interpretato l’Anonimo.

Terzo ciclo
Puntata ex 132

Non uccidete in casa animale commestibile o uccello, perché verrà il medico a visitarvi prima e poi il funerale.

Izar

venerdì 30 settembre 2011

Lunazioni Settembre-Ottobre 2011




La Lunazione di settembre-ottobre 2011


Mese di Settembre-Ottobre 2011

Costellazioni di Bilancia e Scorpione.
Decani : Saturno, Giove, Marte e Sole di Bilancia.
Sole di Scorpione.

Fase del Novilunio: 27 Settembre – ore 12.08.

Questa luna è la nona del Ciclo Felice e si chiamava Ennhe (?). Essa ha quattro giorni faustissimi: il 4°, il 9°, il 18° e il 22°. L’Anonimo dice che questa luna è del tutto simile alla precedente. Però nota in questa una maggiore attività dei medicamenti provenienti dagli animali in genere; quindi i rimedi opoterapici dovrebbero essere molto bene influenzati.

Terzo ciclo
Puntata ex 131
Questa luna, dice Izar, rende sterile la donna che mangia colombi che hanno nido o piccioni usciti dal nido a meno di 15 giorni.

mercoledì 28 settembre 2011

L'ipocrisia della Chiesa


La Chiesa predica bene, ma razzola male !!!

Ecco i due punti contestabili:

1. I Vescovi lanciano l’anatema contro chi non paga le tasse, ma i patrimoni della chiesa vivono di agevolazioni ed esenzioni.

Facciamo così, è giusto che il luogo di culto non paghi le tasse, ma facciamo pagare tutte le case costruite vicino, dove vivono i preti. Oppure facciamo pagare le tasse sui soldi raccolti durante la messa.

2. Il cardinale Bagnasco consiglia di correggere le abitudini e gli stili di vita, per uscire dalla cultura del nulla, un chiaro riferimento alla situazione porcellesca del nostro caro presidente del consiglio.

Ultimamente il Vaticano è stato denunciato presso il Tribunale Penale Internazionale dell’Aia di investigare contro papa Benedetto XVI e altri tre esponenti della gerarchia della Chiesa. L'accusa è di avere coperto gli abusi sessuali commessi da membri della Chiesa ai danni di minori.

Conclusione: L'ipocrisia è la qualità della persona che volontariamente pretende di possedere credenze, opinioni, virtù, ideali, sentimenti, emozioni che in pratica non ha. Essa si manifesta quando la persona tenta di ingannare con tali affermazioni altre persone, ed è quindi una sorta di bugia.
È importante distinguere l'ipocrisia dalla semplice incapacità di una persona di acquisire o praticare le virtù da essa reputate utili, anche se la stessa, pur ritenendosi incapace di raggiungere tali obiettivi, può suggerire la via giusta agli altri.


Per me c’è del marcio nel Vaticano, per me c’è dell’Italia nel marcio….
Per me c’è del marcio in Italia, per me c’è del Vaticano nel marcio…









mercoledì 21 settembre 2011

Festa del PD a Bari, festa della maleducazione e della inciviltà...



Ecco le foto dello scempio...

Io condivido le linee politiche della sinistra, ma non condivido quello che è successo a Bari.

Dal 20 al 25 settembre 2011 in PIAZZA DIAZ (Rotonda del Lungomare) si svolgerà a Bari la Festa Nazionale del Partito Democratico sull'economia e sul lavoro.

Fin qui tutto ok, ma avete visto cosa avete fatto, vi siete impadroniti dello spazio gioco bambini...VERGOGNA E VERGOGNA CHI VI HA AUTORIZZATO A FARE QUESTO !!!

Italia sta andando a puttane...


Questa è l'Italia !!!

Certo che se fosse ora in politica, si sarebbe schierata sicuramente nel PDL, sarebbe sicuramente diventata ministro dell'economia, data la sua esperienza nel metterlo dietro agli italiani.
Ed ora cosa volete, gli spetta la pensione, daltronde si è fatta un mazzo così...


from : blog Beppe Grillo

"Cicciolina va in pensione. Dopo 5 anni di onorata carriera parlamentare (1987-1992) e una sola legislatura, l'ex onorevole Ilona Staller, che compie 60 anni il 26 novembre, dal mese successivo percepirà il vitalizio previsto dalla legge. Circa 3 mila euro lordi. "Pensi che me l'ero persino dimenticato. Ma non mi vergogno, non ho derubato nessuno, quei soldi me li sono meritati" ha detto.
E certo che se li è meritati. Cinque anni tra i banchi del parlamento ed è fatta. Io, invece, sono sedici anni che faccio l'ingegnere informatico (ma dipendente). E sono sicuro che nonostante versi ogni mese i contributi (per pagare la pensione anche agli ex parlamentari) la pensione non ce l'avrò mai. Neanche dopo 40 anni di lavoro. Perché io, in realtà, quei soldi non me li sono meritati. Ma Cicciolina sì."
Edward


lunedì 19 settembre 2011

Gesù era un ibrido alieno ?



fonte :
http://mabastablog.blogspot.com/2011/03/gesu-era-figlio-di-un-extraterrestre.html

Gesù era figlio di un extraterrestre?

Se ne leggono di tutti i colori, teorie più o meno fantasiose ma di certo affascinanti. Ora che Zecharia Stchin è morto sembra che la sua ricerca sugli alieni Annunaki, il loro arrivo sulla Terra, l'esistenza di Nibiru ed il suo ritorno siano assolutamente normali, con un seguito di sostenitori sempre più ampio. Sitchin, nei suoi tanti libri, sosteneva che gli Annunaki fossero gli dei dell'antichità, sempre gli stessi ma con nomi diversi: così Osiride, Giove, Odino, scesi sulla Terra con armi possenti, tra lampi di luce e fulmini, ad insegnare all'uomo le tecniche di base per l'evoluzione. Inoltre questi alieni/ dei si sarebbero accoppiati spesso con donne umane, da cui sarebbero nati i semidei come il famoso Ercole, per citarne uno. Ma la tecnologia aliena era anche estremamente sviluppata in campo genetico, nella manipolazione del dna e l'avrebbero usata sia per modificare il nostro, rendendoci quello che siamo oggi, sia per l'inseminazione artificiale a scopi scientifici.
Da una di queste inseminazioni sarebbe nato Gesù, il Cristo, il Figlio di Dio, nato da madre vergine. Sono proprio le parole del Vangelo, e soprattutto dei Vangeli Apocrifi, ad indicare le similitudini con le storie degli Annunaki: Maria visitata da un essere splendente (l'arcangelo Gabriele o un alieno?) e rimasta incinta senza alcun rapporto sessuale, vergine.
La stella che ha indicato il cammino ai magi, tracciando una scia luminosa nel cielo, per poi fermarsi sulla stalla dove era nato Gesù era forse una nave spaziale?
E Gesù diceva di essere il figlio di Dio, che il suo regno non era di questa terra, ma nell'alto dei cieli a fianco di suo Padre. Si riferiva al Paradiso o allo spazio? Il regno potrebbe essere Nibiru? E suo padre potrebbe quindi essere una divinità Annunaki?
Se Cristo fosse nato per inseminazione artificiale avrebbe avuto il dna di un dio alieno, e sarebbe quindi stato un semidio, cosa che spiegherebbe le sue capacità, i miracoli per intenderci.
La resurrezione poi sembrerebbe di natura ufologica: l'ascensione al cielo. Gesù, resuscitato dalla medicina spaziale, torna a casa. Nella tomba due esseri splendenti avvisano le donne che il figlio di Dio è tornato a nuova vita, è risorto. Esistono raffigurazioni, icone, di Maria presso la tomba con uno strano oggetto volante che fluttua sopra di lei. Una prova dall'arte antica?
Inoltre gli studiosi che hanno analizzato la Sindone (tenendo come buona l'ipotesi che rappresenti l'immagine di Gesù) sostengono che il lenzuolo è stato esposto ad un forte raggio di luce, che ha permesso all'immagine di rimanere impressa come una fotografia, e che il corpo di Cristo debba essersi dissolto nel nulla, perchè non ci sono macchie o sbavature aggiuntive ai tratti che indichino che Gesù si sia alzato e si sia tolto il sudario. Forse una nave aliena ha recuperato il corpo con tecnologia avanzata?
Teorie, che faranno accapponare la pelle ai cattolici ad oltranza, quelli che si aggrappano al dogma per non porsi domande. A me non interessa che Gesù fosse figlio di Dio o di un dio alieno, mi bastano le sue parole ed i suoi insegnamenti. Umano, impostore, dio, semidio, alieno...cosa importa?
Ma la verità, quella sì è importante, e sembra che il genere umano la stia cercando disperatamente, anche nei modi più assurdi, tra cospirazioni e tanta fantasia.
Chi vivrà vedrà, ma forse scopriremo tutto soltanto dopo. Da morti.
E non potremo tornare a raccontarlo a nessuno.




Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre...


"Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre" dal governo messicano

Avremo finalmente il privilegio di venire a conoscenza di qualcosa di affascinante? Il governo messicano sta rilasciando segreti riguardanti la fine del calendario Maya per produrre un documentario. "Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre", come appreso da TheWrap. L'informazione, protetta per 80 anni, dovrebbe rivelare le credenze Maya sulle catastrofi future e saggezza, informazioni "sconvolgenti", come ha detto a TheWrap, il produttore Raul Julia-Levy, figlio dell'attore Raul Julia.

lunedì 5 settembre 2011

Ciao ciao a Cisl & Uil


Licenziare sarà più facile, ok di Cisl e Uil...

RomaSindacati e datori - nelle singole aziende e in casi specifici - potranno fare accordi che non rispettano alcuni punti dei contratti nazionali e anche delle leggi che regolano il lavoro, compreso lo Statuto e quindi il famoso articolo 18 che stabilisce l’obbligo di reintegro per i licenziati senza giusta causa o giustificato motivo. La novità era già contenuta nell’articolo otto della manovra di Ferragosto, quello che la Cgil e la sinistra volevano (e vogliono) abrogare. Una modifica introdotta nel pomeriggio ha circoscritto meglio il campo di azione.
Le novità sono in un emendamento del relatore Antonio Azzollini che rafforza la validità «per tutti i lavoratori» degli accordi sottoscritti dalla maggioranza dei sindacati (è l’erga omnes, tema emerso soprattutto con le intese sugli stabilimenti Fiat messe a rischio dalla Fiom) e il limite della rappresentanza sindacale alle principali sigle. Di fatto solo i confederali Cgil, Cisl e Uil, firmatari dell’accordo del 28 giugno che - in modo del tutto simile all’articolo 8 - rafforza la contrattazione aziendale.
Poi viene specificato che nessuno potrà non rispettare la Costituzione, le norme europee e le convenzioni internazionali sul lavoro e i diritti delle lavoratrici. In particolare quelli che tutelano la maternità e i congedi. In altre parole, nessuno potrà rifiutare di reintegrare una madre licenziata, nemmeno con il sì dei sindacati.
La polemica si è però concentrata sul principio generale delle deroghe allo Statuto. Per Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, «la ragioni dello sciopero crescono» perché con l’articolo 8 «il governo cancella la Costituzione». Il Pd ha annunciato battaglia e ha chiesto di nuovo l’abrogazione di tutto l’articolo otto, quando la manovra - martedì - arriverà nell’Aula del Senato. «Abbiamo un governo avventurista e irresponsabile», ha tuonato il segretario Pier Luigi Bersani chiedendo il «ritorno all’accordo» di giugno.
Al ministro del Lavoro Maurizio Sacconi è toccato spiegare che l’articolo 8 rafforza proprio quell’accordo e che di cambiamenti non ce ne sono, se non nell’avere precisato che adesso la firma sulle intese in azienda le metteranno i sindacati «comparativamente più rappresentativi» e questo perché è stata accolta «una richiesta espressa da Cisl e Uil a che fossero certamente evitati accordi “pirata” con soggetti di comodo o senza rappresentatività». In sostanza sindacati gialli.
Soddisfatte Cisl e Uil. «È stato recepito - ha spiegato il segretario confederale Paolo Pirani - l’accordo interconfederale di giugno (quello citato da Bersani, firmato dai tre maggiori sindacati e Confindustria, ndr) e, con l’emendamento anche da noi sollecitato, si evita la costituzione di sindacati di comodo». Soddisfatta anche la Cisl, che ha precisato di «non avere chiesto quella norma», ma di considerare positiva «la nuova formulazione». Confindustria ha parlato con una nota ufficiale nella quale si sottolinea l’importanza del «principio della validità erga omnes dei contratti aziendali». Principio che «non è in contrasto con l’accordo interconfederale del 28 giugno che, in ogni caso, rimane per noi riferimento assolutamente essenziale».
Al di la delle schermaglie, spiega il giuslavorista Michele Tiraboschi, «il decreto non dà nessuna libertà di licenziamento. Gli accordi non possono derogare al divieto di licenziamento senza giustificazione. Possono semmai, in casi specifici, prevedere norme diverse rispetto al reintegro, che peraltro c’è solo in Italia». I casi specifici sono quelli già previsti dalla decreto: accordi per aumentare l’occupazione, per incrementare il salario, stati di crisi, nuovi investimenti, avvio di attività e accordi che fanno crescere la «qualità dei contratti di lavoro» o fanno emergere il sommerso. «Ad esempio - aggiunge Tiraboschi - in un call center che volesse convertire tutti i suoi contratti a progetto con contratti tipici, sindacati e azienda potrebbero decidere di derogare alla legislazione sul lavoro». Un incentivo al lavoro regolare.
Complice la vigilia dello sciopero della Cgil, l’approvazione dell’articolo 8 ha riaperto tutte le ferite nei rapporti tra sindacati. Camusso ha parlato di un «solco profondo» con Cisl e Uil, ha accusato il governo di avere approvato l’articolo otto con un preciso obiettivo: «Isolare completamente la Cgil». Bonanni ha replicato piccato: «Se il governo lavora per dividerci, Camusso fa il doppio. Ha organizzato uno sciopero senza dire niente a nessuno, salvo poi invitarci. Non è disposta a fare i conti con la realtà più recalcitrante della sua organizzazione (la Fiom, ndr). È libera di fare quello che vuole - ha concluso - ma almeno se ne stesse zitta con gli altri».

http://www.ilgiornale.it/interni/licenziare_sara_piu_facile_ok_cisl_e_uil/05-09-2011/articolo-id=543777-pahttp://www.blogger.com/img/blank.gifge=0-comments=1

domenica 4 settembre 2011

Addio articolo 18...

Articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori

Ultima modifica per la pagina: 09:20, 4 apr 2011.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Wikipedia® è un marchio registrato della Wikimedia Foundation, Inc.

Voci correlate

Testi normativi correlati

Collegamenti esterni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori afferma che il licenziamento è valido se avviene per giusta causa o giustificato motivo. In assenza di questi presupposti, il giudice dichiara l'illegittimità dell'atto e ordina la reintegrazione del ricorrente nel posto di lavoro. In alternativa, il dipendente può accettare un'indennità pari a 15 mensilità dell'ultimo stipendio, o un'indennità crescente con l'anzianità di servizio. Il lavoratore può presentare ricorso d'urgenza e ottenere la sospensione del provvedimento del datore fino alla conclusione del procedimento, della durata media di 3 anni. Nelle aziende che hanno fino a 15 dipendenti, se il giudice dichiara illegittimo il licenziamento, il datore può scegliere se riassumere il dipendente o pagargli un risarcimento. Può quindi rifiutare l'ordine di riassunzione conseguente alla nullità del licenziamento. La differenza fra riassunzione e reintegrazione è che il dipendente perde l'anzianità di servizio e i diritti acquisiti col precedente contratto (tutela obbligatoria).

giovedì 1 settembre 2011

Via Berlusconi dall'Italia...


"Non me ne fotte niente...io..tra qualche mese me ne vado per i cazzi miei...da un'altra parte e quindi...vado via da questo paese di merda...di cui...sono nauseato...punto e basta...". Secondo il gip di Napoli - che ha disposto l'arresto di Lavitola, di Giampaolo Tarantini e della moglie, per estorsione a Berlusconi - la conversazione in questione e' "rilevante" in quanto attesta la "speciale vicinanza" tra il premier e Lavitola e la "natura dei rapporti" tra i due.

RICORDATI SOLO CHE FARAI LA STESSA FINE DEL TUO AMICO CRAXI !!!

lunedì 29 agosto 2011

Dio o D-io ?



Dio o D-io ?

Arriviamo qui senza ricordare tutto e l'oro sta proprio in questo, il succo sta in questo perché se veniste qui, su questo bellissimo pianeta ricordando chi siete, ricordando cosa rappresentate ricordando la grandezza dell'IO SONO e ricordando Dio/Dea è così trionfale, è così magnifico, è così meraviglioso, al di là di ogni svantaggio. Noi ricordiamo chi eravamo, ricordiamo l'anima dentro di noi, quell'importante qualità divina in noi che è Dio/Dea e attraverso tutti gli alti e bassi, tutte le decisioni da prendere ogni giorno, ricordare il nostro Sé superiore e sapere che siamo connessi con ogni cosa là fuori: passare quel test per me è glorioso è fantastico. E così, ricordare le mie vite passate o no, non ha davvero importanza. Ciò che so è che ho scelto di venire qui dopo che mi è stato chiesto di venire su questo pianeta e io ho risposto SI ho acquisito un corpo e ora sono qui, su questa madre sacra e meravigliosa, così tanti Spiriti non sono potuti venire ma noi siamo stati invitati ed io sono qui ed ho l'occasione di parlare dal cuore e dall'anima sono solo una ma io sono l'Uno e farò il possibile per fare la differenza farò di tutto per ricordare chi in realtà sono ed insegnare ciò che sono venuta ad insegnare che nostra madre terra è sacra è un Essere divino e io la amo tantissimo e indipendentemente da quanto possa essere arduo sono solo 1% ed è travolgente essere l?incaricata delle tribù della Tribù Multicolore essere incaricata di parlare al mondo a volte l'incarico è schiacciante ma sono qui ho detto SI e sono venuta e so con ogni fibra del mio essere quanto questo messaggio sia importante dire a tutti di ricordare: voi siete il grande IO SONO voi siete il vostro stesso Creatore voi potete cambiare questo Pianeta potete trasformare chi siete potete fare la differenza potete salvare gli animali che vengono abbattuti potete dare amore agli sconosciuti possiamo amare i senzatetto e gli alcolizzati tanto quanto amiamo i nostri genitori anche loro sono noi senza alcun giudizio possiamo dare amore a tutti possiamo donare benedizione a tutti possiamo vivere dal nostro cuore ecco perché sono venuta indipendentemente da quanto sia dura consacrerò la mia vita alla diffusione di questo messaggio che dobbiamo ricordare la nostra Madre Terra dobbiamo ricordare quanto è sacra dobbiamo ricordare che noi siamo sacri che siamo tutti Creatori divini siamo Fratelli e Sorelle e che niente ci può separare. Mai più potremo essere separati dalle religioni, dalla razza, dai governi. Voi siete i miei Fratelli e le mie Sorelle, non importa dove vivete voi siete miei e io vi amo possiamo amarci gli uni con gli altri noi siamo l'un l'altro. E così, ecco perché sono venuta e farò di tutto per onorare mio padre.