sabato 27 maggio 2017

W la Birra !!!


Ecco quindi i 5 benefici della birra: 

1. Benefici della birra – Sostanze.

Ricca di vitamine, minerali e flavonoidi.
La birra è ricca di vitamine del gruppo B e magnesio. Inoltre contine i flavonoidi, dei metaboliti secondari delle piante, che sono dei potenti antiossidanti. In sostanza la birra è un’ottima alternativa al the verde.

2. Benefici della birra – Previene i disturbi cardiaci.

Intuitivamente tra i benefici della birra non dovrebbe esserci il cuore. Almeno biologicamente parlando perché, invece, è evidente che la birra contro le delusioni amorose sia meglio di qualsiasi altro alcolico. Ad ogni modo è scientificamente dimostrato che l’incidenza di malattie cardiache è inferiore nei bevitori moderati rispetto ai grandi bevitori e agli astemi. Inoltre la vitamina B6, di cui la birra è ricca, aumenta i livelli di omocisteina nel sangue, un fattore protettivo contro i disturbi cardiaci.

3. Benefici della birra – Colesterolo.

Bere birra aumenta sì il colesterolo, ma quello buono. Il fattore di rischio per la salute non è il colesterolo bensì il rapporto tra colesterolo buono e cattivo. Una buona bevuto altera in maniera benefica questo rapporto. Più o meno come fa con i rapporti sociali.

4. Benefici della birra – Calcoli renali.

Una ricerca finlandese ha dimostrato che tra i benefici della birra c’è una riduzione del 40% nella probabilità che si formino i calcoli renali.

5. Benefici della birra – Protezione dai raggi X.

I giapponesi che sono radioattivi per natura hanno riscontrato un minor danneggiamento dei cromosomi nei bevitori di birra. Bisogna considerare però che gli altri bevono saké.



lunedì 22 maggio 2017

Vaccini Anti-Spirito (Rudolf Steiner)


I vaccini costituiscono un notevole indebolimento della struttura fisico-vitale umana. Che è la fondamentale base terrena della vita psichica. Ostacolare la vitalità del corpo significa creare un enorme problema all’evoluzione spirituale. Si sta fortunatamente sviluppando un'onda di rifiuto dei vaccini, ancora minoritaria… Mentre le strutture sanitarie governative e internazionali, saldamente nelle mani dei poteri oscuri, tendono a ipervaccinare bambini, anziani, tutti…

Rudolf Steiner quasi 100 anni fa parlava dello sviluppo di un vaccino particolare, contro l’evoluzione spirituale, contro lo sviluppo dell’onda di coscienza. Ora siamo in piena crescita dei risvegli di coscienza. Ritenete che il vaccino menzionato da Steiner sia già in giro?

I bambini che stanno nascendo negli ultimi anni hanno spesso grandi qualità spirituali. Arrivano bambini più forti proprio per “reggere” alla nuova minaccia, o questo specifico vaccino è ancora nei laboratori e deve ancora uscire? Cosa ne pensate?

Ecco cosa dice Steiner: 

“Ma gli Spiriti delle tenebre sono in mezzo a noi, sono qua.
Dobbiamo restare in guardia in modo da accorgerci quando li incontriamo, in modo da comprendere dove si trovano.
Perché la cosa più pericolosa nel prossimo futuro sarà abbandonarsi inconsciamente a tali influssi, che realmente esistono intorno a noi. 
Infatti, che l'uomo li riconosca o meno, non fa alcuna differenza per la loro reale esistenza.
Ma soprattutto, per questi Spiriti delle tenebre sarà importante portare confusione, dare false direzioni in ciò che si sta ora diffondendo in tutto il mondo e per cui gli Spiriti della luce continueranno a operare nella direzione giusta. Ho già avuto occasione di mettere in guardia su una direzione sbagliata, che è davvero tra le più paradossali.
Vi ho indicato che i corpi umani si svilupperanno in modo tale che vi potrà trovar posto una certa spiritualità, ma che il pensiero materialista, la cui diffusione è sempre più alimentata dalle indicazioni degli Spiriti delle tenebre, opereranno in modo da opporvisi con mezzi materiali. Vi ho detto che gli Spiriti delle tenebre ispireranno le vittime di cui si nutrono, gli uomini che abiteranno, PERSINO AD INVENTARE UN VACCINO PER DEVIARE VERSO LA FISICITÀ, FIN DALLA PRIMISSIMA INFANZIA, LA TENDENZA DELLE LE ANIME VERSO LA SPIRITUALITÀ.
Come oggi si vaccinano i corpi contro questo e quello, così in futuro SI VACCINERANNO I BAMBINI CON UNA SOSTANZA PREPARATA IN MODO CHE ATTRAVERSO LA VACCINAZIONE, QUESTE PERSONE SARANNO IMMUNI DALLO SVILUPPARE IN SÉ LA “FOLLIA” DELLA VITA SPIRITUALE, follia, ovviamente, dal punto di vista materialistico.
(...) Tutto questo tende in ultima analisi a trovare il metodo con cui si potranno vaccinare i loro corpi in modo che essi NON POTRANNO SVILUPPARE INCLINAZIONI VERSO IDEE SPIRITUALI, ma crederanno per tutta la loro esistenza solo alla materia fisica. Così, come dagli impulsi, che la medicina ha tratto dall’inclinazione all’inganno [qui Steiner fa finta di sbagliarsi facendo un gioco di parole tra Schwindelsucht, parola che vuol dire all’incirca disposizione all’inganno e Schwindsucht, che significa tubercolosi ndT] - pardon, scusate, - ha tratto dalla tubercolosi, oggi vaccina contro la tubercolosi, cosi DOMANI SI VACCINERÀ CONTRO LA DISPOSIZIONE VERSO LA SPIRITUALITÀ.
Con ciò si intende solo dare un accenno a qualcosa di particolarmente paradossale tra le molte altre cose che accadranno in questo ambito in un futuro prossimo e anche più remoto, in modo di creare scompiglio in ciò che deve fluire sulla terra dai Mondi spirituali grazie alla vittoria degli Spiriti della luce.”

Rudolf Steiner O.O.177 conferenza 27 Ottobre 1917


domenica 21 maggio 2017

Un bambino è come un bicchiere...


Un bambino è come un bicchiere la cui capienza simboleggia la capacità di sopportazione e di compensazione di tutti gli squilibri che oggi colpiscono un individuo. Sappiamo riconoscere i primi segnali di squilibrio dell’organismo o aspettiamo di agire solo dopo che il bicchiere è traboccato? 

Risponde il Dr. Roberto Gava


venerdì 19 maggio 2017

No Vaccini Obbligatori


COMUNICATO STAMPA:
CON LA PREGHIERA DI DIVULGARLO IL PIU' POSSIBILE A TUTTI GLI ORGANI DI STAMPA COMPETENTI NEL CAMPO DELLA SALUTE UMANA !
Egregio Primo Ministro della Repubblica Italiana, Paolo Gentiloni, ma lei si rende conto di quello che sta combinando quella volpe, nominata Ministro della In-Sanità del suo Governo? Non si è ancora reso conto, che questo Decreto Legge è esattamente in collisione con l'articolo 32 della nostra Costituzione, il quale recita così: >>>" La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.<<< E, dov'è allora, signor Primo Ministro Gentiloni, in questa vostra nuova imposizione, il "rispetto" che è dovuto ad ogni persona umana, nel poter autonomamente prendere delle importanti decisioni per ciò che riguarda i figli? Addirittura più avanti nello stesso Decreto Legge, è palese un ricatto nei confronti dei genitori italiani, richiedendo un esborso di denaro contante, nell'eventualità tali genitori, si rifiutassero di sottoporre le proprie creature a questa criminosa pratica d'altri tempi, ormai considerata obsoleta e pericolosa? Gradiremmo da Lei, signor Ministro Gentiloni, una risposta alle nostre domande, per sapere come doverci comportare davanti a tale assurda presa di posizione, inventata dall'attuale purtroppo totalmente inesperta, Ministro della Salute, in questo preciso e assai delicato ambito.
"Mi firmo, In qualità di Responsabile dei Danneggiati da Vaccino Italiani ad interim"
Giorgio Alberto Tremante

giovedì 18 maggio 2017

È morto Chris Cornell !!!



Una morte "improvvisa e inattesa": a Detroit è morto Chris Cornell, voce e volto dei Soundgarden e degli Audioslave. Aveva 52 anni.

La notizia è stata confermata all'Associated Press dal suo agente, dopo che nei giorni scorsi era già circolata la notizia della sua morte, poi smentita.

Secondo l'agente, la famiglia "lavorerà strettamente con il medico legale per determinare i motivi della morte" e chiede il rispetto della privacy.

L'ultimo post sul profilo Twitter dell'artista risale alle 19,48 di Detroit, (l'una e 48 in Italia).





Non sei un operaio....sei uno schiavo !!!


“Lo stress provocato dal lavoro porta a un innalzamento del cortisolo all’interno dell’organismo. Se ce n è troppo si riducono gli ormoni del benessere. La persona si sente affaticata, non ha più voglia di far niente e questo alla lunga può portare a una riduzione delle aspettative di vita". Lo psicologo del lavoro Gioele D'Ambrosio ha tutti i giorni a che fare con casi come questo. Condizioni di stress legate all'ambiente lavorativo che, secondo uno studio compiuto negli Stati Uniti della Harvard University e della Stanford University, possono ridurre sino a 33 anni la nostra aspettativa di vita.

I ricercatori hanno diviso un gruppo di volontari in 18 parti, secondo l'etnia, il sesso e il grado di educazione, prendendo in considerazione 10 fattori legati al posto di lavoro (inclusi gli orari, i turni, lo squilibrio famiglia-lavoro, l'assenza di un'assicurazione, gli ipotetici licenziamenti). Analizzando i risultati gli studiosi si sono resi conto che a subire lo stress maggiore (riducendo l'aspettativa di vita) sono coloro i quali finiscono in posti di lavoro poco raccomandabili.


Il discorso tipico dello schiavo (di Silvano Agosti )

Uno degli aspetti più micidiale dell'attuale cultura, è di far credere che sia l'unica cultura...invece è semplicemente la peggiore.

Bèh gli esempi sono nel cuore di ognuno.. per esempio il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana è la cosa più pezzente che si possa immaginare.

Come si fa a rubare la vita agli esseri umani in cambio del cibo, del letto, della macchinetta...

Mentre fino ad ieri credevo che mi avessero fatto un piacere a darmi un lavoro, da oggi penso: 
"Pensa questi bastardi che mi stanno rubando l'unica vita che ho, perché non ne avrò un'altra, c'ho solo questa.. e loro mi fanno andare a lavorare 5 volte.. 6 giorni alla settimana e mi lasciano un miserabile giorno.. per fare cosa? come si fa in un giorno a costruire la vita?!"

Allora, intanto uno non deve mettere i fiorellini alla finestra della cella della quale è prigioniero perché sennò anche se un giorno la porta sarà aperta lui non vorrà uscire..

Deve sempre pensare, con una coscienza perfetta:

"Questi stanno rubandomi la vita, in cambio di due milioni e mezzo al mese, bene che 
vada, mentre io sono un capolavoro il cui valore è inenarrabile"

Non capisco perché un quadro di Van Gogh debba valere 77 miliardi e un essere umano due milioni e mezzo al mese, bene che vada.

Secondo me, poi, siccome c'è un parametro che, con le nuove tecnologie, i profitti sono aumentati almeno 100 volte.. e allora il lavoro doveva diminuire almeno 10 volte! 

Invece no! L'orario di lavoro è rimasto intatto. Oggi so che che mi stanno rubando il bene più prezioso che mi è stato dato dalla Natura. Pensa alla cosa più bella che la Natura propone, che è quella di, mettiamo, di fare l'amore, no?!

Immagina che tu vivi in un sistema politico, economico e sociale dove le persone sono obbligate, con quello che le sorveglia, a fare l'amore otto ore al giorno.. sarebbe una vera tortura.. e quindi perché non dovrebbe essere la stessa cosa per il lavoro che non è certamente più gradevole di fare l'amore, no?! Per esempio il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana.. certo c'ho il mitra alla nuca.. lo faccio, perché faccio il discorso: "Meglio leccare il pavimento o morire?"

"Meglio leccare il pavimento" ma quello che è orrendo in questa cultura è che "leccare il pavimento" è diventata addirittura una aspirazione, capisci?

Ma è mostruoso che il tipo debba andare a lavorare 8 ore al giorno e debba essere pure grado a chi gli fa leccare il pavimento, capisci?

Tutto ciò è "oggettivamente" mostruoso, ma la dove la coscienza produce coscienza, tutto ciò è "effettivamente" mostruoso...

"SI VABBE' MA ORMAI E' IRREVERSIBILE LA SITUAZIONE"

Si, tu fai giustamente un discorso in difesa di chi ti opprime, perché è il tipico dello schiavo, no?! 

Il vero schiavo.. il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà.

Ma rispetto a quello che tu mi hai detto adesso: quando Galileo ha enunciato che era la Terra a girare intorno al Sole, ci sarà sicuramente stato qualcuno come te, che gli avrà detto:

"Eh si! sono 22 secoli che tutti dicono che è il Sole che gira intorno, mò arrivi te a dire questa stronzata.. e come farai a spiegarlo, a tutti gli esseri umani?" e lui: "Non è affar mio, signori.."

"Allora guarda, noi intanto ti caliamo in un pozzo e ti facciamo dire che non è vero, così tutto torna nell'ordine delle cose".. hai capito? Perché tutto l'Occidente vive in un'area di beneficio perché sta rubando 8/10 dei beni del resto del Mondo. Quindi non è che noi stiamo vivendo in un regime politico capace di darci la televisione, la macchina.. no.

E' un sistema politico che sa rubare 8/10 a 3/4 di Mondo e da un pò di benessere a 1/4 di Mondo, che siamo noi..quindi, signori miei, o ci si sveglia.. o si fa finta di dormire.. o bisogna accorgersi che siete tutti morti..