Cookie







lunedì 23 gennaio 2017

Richard Spencer punched in the face !!!

 

Il nazionalista bianco statunitense Richard Spencer è stato atterrato da un pugno in faccia a Washington durante i festeggiamenti per l'insediamento del 45esimo presidente statunitense Donald J. Trump. Spenser stava rilasciando un'intervista sul movimento pro bianchi "White lives matter", quando un attivista antagonista anti Trump si è avvicinato a volto coperto mollandogli un pugno in faccia. Spencer è andato al tappeto.


domenica 22 gennaio 2017

Tutti contro Trump


Continua la campagna vergognosa contro Trump che non mi era simpatico, in quanto mi da di Berlusconi...ma il massacro mediatico a cui è costantemente sottoposto dai poteri forti, questo mi fa riflettere e non poco !!!

Discorso integrale insediamento di Donald J. Trump (ITA) 

 

 

venerdì 20 gennaio 2017

Leggenda Ebraica (Kremmerz)

 

Una leggenda ebraica (Dagli scritti di Giuliano Kremmerz)

Una leggenda ebraica merita di essere raccontata perché coloro che si accingono a operare in magia se ne ricordino per tutta la vita.
Ascoltatemi e comprendetemi.

Un ricco ebreo passeggiava nel suo giardino e accortamente ghermì un uccellino per la coda.
Ma la sua meraviglia fu grande quando sentì che l’uccellino parlava e gli diceva:
- Potente signore, lascia a un povero uccellino la libertà e la vita; a che cosa io ti posso servire? Non sono bello per le mie piume, non canto armoniosamente, non valgo neanche un buon boccone perché sono magro... Deh! lasciami, ché se mi lasci io ti dirò tre massime che formano la scienza di tutti i tempi.
- Ebbene, disse l’ebreo, se è così, dimmi le tre massime e io ti darò la libertà.
- Eccoti servito – rispose l’uccello – se vuoi non esser pazzo ricordati di queste tre cose:

1. Non pensare mai a quello che è passato e che non torna più.
2. Non desiderare quello che non puoi avere.
3. Non credere alle cose impossibili.

- Bravo! disse l’ebreo, le tre massime mi piacciono e mantengo la promessa.
Aprì la mano e l’uccellino volò via.
Ma appena posato su di un albero cominciò a ridere pazzamente.
L’ebreo sconcertato gli domandò:
- Uccellino, perchè ridi?
- Rido perché c’è da piangere sulla debolezza della ragione umana. Tutti gli uomini hanno la superbia della ragione e per questo deviano dalla verità e perdono tutto.
- E a qual proposito dici ciò?
- Dico ciò perché mi hai concesso a buon mercato la libertà e seguendo la tua ragione hai perduto un tesoro, perché è vero che io non ho belle penne, è vero che non ho un bel canto e non sono un buon boccone; ma se tu avessi aperto il mio ventre vi avresti trovato un brillante grosso tre volte un uovo di gallina e saresti il più ricco della terra.
L’ebreo restò stupito. Indi disse:
- Ma sciocco sei tu che preferisci la tua libertà alla tiepida stanza in cui ti avrei messo e ti metterei, con erbe sempre fresche e grano sceltissimo... perché non vieni?
Ma l’uccello continuò a ridere e disse:
- Voi altri uomini sapienti non dovete mai dimenticare ciò che avete appreso e mai la ragione dovete offuscare con il desiderio. Sono appena pochi istanti e ti ho dato tre massime e ora le hai già dimenticate? Ti ho detto di non pensare alle cose passate e tu ci pensi. Non desiderare ciò che non puoi avere e tu scioccamente desideri che io venga a farmi squartare. Non credere alle cose impossibili e tu credi che il mio corpicino racchiuda un brillante più grosso del mio corpo.
Così ridendo si allontanò e l’ebreo restò per la seconda volta compreso di meraviglia.

La leggenda è preziosa.
L’ho raccontata perché il lettore e discepolo non dimentichi, ora che abbiamo a fare molta pratica, queste tre cose: la magia è scienza perfetta perché è ragione assoluta, è giustizia ed è amore.
Violate queste tre massime e non riuscirete in nessuna opera.

Giuliano Kremmerz


domenica 15 gennaio 2017

Smartphone Samsung Hackerati

 

Come ripristinare lo smartphone Samsung Hackerato
1. Spegnete lo smartphone .

2. Tenete premuto il tasto di accensione, Volume Su e il tasto Home fino a quando vedrete visualizzato “Recovery Booting” in blu nella parte superiore dello schermo. Rilasciate i pulsanti.

3. Ora sarete in Recovery Mode. Utilizzate i pulsanti del volume per scorrere su e giù ed il pulsante di accensione per confermare.

4. Effettuare prima un “wipe cache partition” per pulire più a fondo il telefono. Poi scorrete fino a ''wipe data/factory reset'' e premete il tasto di accensione per confermare.

5. Scorrete fino a “yes” e confermate. La procedura avrà inizio.

6. Vedrete una notifica in giallo nella parte inferiore dello schermo per confermare che il ripristino è stato completato. Scorrete fino a “reboot system now” e confermate per riavviare il telefono.

7. Una volta riavviato, potrete ripristinare applicazioni e dati dal backup di Google o dal vostro backup.

Adesso il vostro Samsung sarà veloce e scattante come il primo giorno !!!

Wipe perchè farlo ?
Un wipe serve a ripulite le partizioni della memoria interna. Ciò significa che tramite questa procedura si eliminano le app scaricate sullo smartphone, i dati personali e le varie impostazioni personalizzate. Le applicazioni preinstallate verranno invece ripristinate allo stato originale. In poche parole, dopo un wipe completo lo smartphone sarà come quando lo avete acceso la prima volta. 
Per effettuare questo tipo di reset del dispositivo bisogna però prima accedere alla modalità Recovery. La procedura per accedervi cambia da dispositivo a dispositivo, ma solitamente basta selezionare contemporaneamente una combinazione di tasti da telefono spento (la più comune è tasto d'accensione + volume alto + tasto home).


La procedura è molto simile per tutti gli smartphone android e molto probabilmente, sono stati tutti hackerati !!!


sabato 14 gennaio 2017

Pearl Harbor vs Hiroshima e Nagasaki


Pearl Harbor  : Solo 2403 vittime, uomini uccisi, scomparsi o periti in seguito alle ferite riportate, e 1178 feriti.

Hiroshima e Nagasaki : Ai gravissimi effetti termici e radioattivi immediati (80.000 morti e quasi 40.000 feriti, più 13.000 dispersi) si aggiunsero negli anni successivi gli effetti delle radiazioni, che portarono le vittime a quota 250.000.



mercoledì 11 gennaio 2017

Malore per il premier Gentiloni


Bari nella morsa del ghiaccio





Antonio Decaro :

LE SCUOLE DOMANI A BARI SARANNO APERTE.

Non è pervenuta alcuna allerta meteo su Bari, per la giornata di domani, da parte delle autorità di Protezione Civile.

Agli studenti che hanno sperato fino alla fine di non andare a scuola domani, suggerisco di concentrarsi sulle prossime giornate perché le previsioni danno una perturbazione fredda in arrivo da nord-ovest a partire da venerdì. :)